Calcio Abruzzo, promozione girone B, presentazione 25 giornata

Il Lanciano ospita lo Scafa Cast, il Bacigalupo Vasto Marina il Passo Cordone. Il Bucchianico gioca a Spoltore. Nessun anticipo al sabato

Vasto Marina-Passo Cordone.
Senza gli squalificati Cesario e D’Adamo, la seconda in classifica ospita la penultima della classe. Quattro vittorie consecutive per Letto e compagni, che vogliono consolidare ulteriormente il piazzamento e mettere pressione al Lanciano.
Dall’altra parte, gli Aprutini, reduci da due risultati positivi, cercano di risalire ulteriormente la classifica.

Bucchianico-Fater Angelini.
Scontro diretto tra due squadre che navigano in acque sicure. Il Bucchianico di mister D’Orazio si affida ad un Liberati in forma e ai 4 risultati positivi nelle ultime 6 giornate.
Dall’altra parte, dopo essere tornati a vincere, i pescaresi proveranno a confermarsi immediatamente. La gara sarà disputata al “Caprarese” di Spoltore.

Casolana-Ovidiana Sulmona.
Importante match in chiave salvezza. La Casolana, ultima e con due ko da dimenticare alla svelta, punta sulla statistica che la vede segnare sempre da sei giornate a questa parte.
L’Ovidiana vuole uscire dalla zona rossa e non ha ancora conosciuto sconfitta con Di Felice in panchina.

Lanciano-Scafa Cast.
Dopo il gran secondo tempo messo in mostra contro la Val Di Sangro, il Lanciano aspetta la giusta chance per allungare ulteriormente sulla seconda. Per i frentani impegno ostico contro il lanciatissimo Scafa Cast di mister De Melis.
I pescaresi sono saliti a 34 punti e vogliono restare aggrappati al gruppone della zona medio-alta.

Raiano-Casalbordino.
Dopo aver espugnato Atessa, il Raiano di Di Corcia vuole fare lo sgambetto al Casalbordino.
Peligni al momento fuori dalla zona play out, ma il minimo errore può costare caro. I casalesi, domati dal Bacigalupo una settimana fa, devono vincere per tenere a debita distanza l’Ortona.

River Chieti 65-Piazzano.
I rosanero giocheranno per il quinto risultato utile consecutivo in un momento aureo nella stagione dei teatini. In casa, nelle ultime due giornate, sono arrivate due vittorie e ora arriva il Piazzano.
Sono 5 le gare consecutive dei biancorossi senza andare a punti e la situazione nella bassa classifica è sempre più incandescente.

Sant’Anna-San Salvo.
I teatini si giocano molto in questa sfida e cercheranno di rialzare la testa dopo l’ultima sconfitta. 24 punti per il Sant’Anna fin qui, bottino importante che deve essere migliorato per arrivare alla salvezza.
I sansalvesi, sempre quinti, si aspettano di arrivare al più presto alla quota dei 40 punti per poi togliersi altre soddisfazioni.

Val Di Sangro-Ortona.
Dopo 4 ko consecutivi, i sangrini di mister Soria hanno bisogno di tornare a far punti per non scivolare ulteriormente indietro in classifica. Reduce dalla bella partita in casa della capolista, la Val Di Sangro ospita l’Ortona, altra squadra dell’alta classifica.
I gialloverdi del presidente Iurisci vengono da 2 pareggi di seguito e distano 3 punti dal terzo posto, un obiettivo alla portata di Pompilio e compagni.

Villa 2015-Fossacesia.
7 gol segnati nelle ultime due giornate, ecco come il Villa 2015 si presenta ad un altro weekend calcistico. Bomber Ferrandina e compagni vogliono restare nella zona più calma della classifica e vanno a caccia di altri punti.
Arriva, dopo il pari interno con il River, il Fossacesia di Periotto. 26 punti in cassaforte per i biancorossi, che sono in un buon momento di salute e cercano conferme.