Nigeriano clandestino arrestato per spaccio

Carabinieri della Compagnia di Alba Adriatica, hanno individuato ed arrestato in flagranza di reato un corriere della droga. Si tratta di un cittadino nigeriano clandestino 33enne, senza fissa dimora in Italia, con precedenti specifici e già stato arrestato con 380 ovuli di cocaina. Il nigeriano come corriere trasportava abitualmente quantitativi di droga tra Teramo e San Benedetto del Tronto. Durante la perquisizione domiciliare i carabinieri hanno trovato dietro una stufa 23 ovuli con sostanza stupefacente tipo “eroina” per complessivi 100 grammi circa, che una volta immessi sul mercato avrebbero fruttato oltre  € 12.000, inoltre una somma di denaro contante di euro 3.000 circa, provento di precedente illecita attività, un coltello a serramanico lungo cm. 18, un permesso di soggiorno falsificato, 4 telefoni cellulari, Il tutto sottoposto a sequestro. Il nigeriano stato arrestato con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di stupefacenti, porto di coltello del genere proibito e falsificazione di documenti.