Telefonia, presto diremo addio alle SIM Card grazie alle eSIM

Sim Card

Siamo sempre più abituati ai continui cambiamenti che avvengono nel panorama della tecnologia. Ma questo nuovo progetto, portato avanti dapprima dai produttori di smartphone ( in primis), si rivelerà molto utile. Permetterà di sostituire la sim-card fisica, che inseriamo da anni nel nostro smartphone, con una sim-card virtuale.

Quindi ci sarà la possibilità di poter cambiare operatore in qualsiasi momento, senza mettere mano allo smartphone. Gli di Apple oltre che l’Apple Watch di quarta generazione, sono stati i primi prodotti in grado di utilizzare questa nuova tecnologia, chiamata e-sim. All’inizio ci fu un pò di diffidenza.

Ad oggi, infatti, non si è parlato molto di questa nuova opportunità sennonché alle porte del MCW 2019. Al Mobile World Congress, che si svolgerà alla Fiera di , una società del Nord America di nome Telna proporrà il suo nuovo prodotto.

Telna presenterà una e-sim che permetterà allo smartphone di potersi connettere alle reti locali in tutto il mondo. Fin qui non si griderebbe certo ad una rivoluzione se non fosse che per far funzionare la e-sim si andrà a scansionare un codice QR.

La Telna eSIM, oltre ad offrire i propri servizi agli abbonati, andrà ad abilitare la funzionalità dual-SIM degli ultimi iPhone (iPhone XS, iPhone XS Max o iPhone XR), Pixel 3 e di tutti quegli smartphone che supportano e supporteranno in futuro la tecnologia eSIM.

Di Massimo Di Giacinto

Articolista da più di vent’anni. Ha collaborato con diverse testate cartacee e on-line. Ha fondato uno dei primi siti di informazione sul web e una delle prime Web TV in Italia. È appassionato di fotografia, giornalismo, informatica, tecnologia e di tutte le nuove forme di comunicazione.