Teramo, arresto per spaccio stupefacenti e ricettazione

36enne teramano arrestato dai carabinieri della stazione di San Nicolò a Tordino per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e ricettazione. L’uomo, C. C. che si trovava già alla detenzione domiciliare, è stato controllato dai militari presso la sua abitazione e sottoposto a perquisizione domiciliare.
Trovata una serra realizzata artigianalmente per la coltivazione di marijuana con all’interno cinque piante in fase di coltivazione e 50 grammi della stessa sostanza stupefacente, di cui una parte già suddivisa in dosi, due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente.
Secondo la ricostruzione fornita, i militari avrebbero rinvenuto nella cantina del teramano tre moto da competizione enduro, rubate nei giorni scorsi a e restituite poi al legittimo proprietario.
 Il 36enne, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto di nuovo alla misura cautelare degli arresti domiciliari, in attesa della direttissima.