Teramo, calcio firma per il terzino mancino Gennaro Armeno

La S.s. Teramo Calcio rende noto di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Gennaro Armeno.
Classe 1994, fluidificante mancino, ha iniziato la corrente annata sportiva nel Novara e, in precedenza, ha vestito le maglie di Reggina, Matera e, per quattro stagioni consecutive (dal 2012 al 2016), Ischia, timbrando complessivamente 112 presenze in C e 3 in B.
“È una trattativa nata in questi ultimi giorni grazie al mister – le sue prime dichiarazioni – che mi ha già avuto sia a Reggio Calabria che ad Ischia, senza dimenticare che il Ds Federico mi conosceva da quando giocavo con la Rappresentativa di Lega Pro. Sono cresciuto nel vivaio della Puteolana fino agli Allievi regionali, poi mi sono trasferito in Eccellenza al Monte di Procida dove sono stato eletto miglior under del campionato, quindi nella vicina Ischia in D, vincendo un campionato e rimanendoci per quattro anni.
 A Novara ho trovato poco spazio, per questo a gennaio sono stato ceduto una stagione a Matera e, l’ultima, a Reggio Calabria. Principalmente sono un esterno mancino, ma con Maurizi a Reggio ho ricoperto anche il ruolo di mezzala, mi piace fare le due fasi e regalare qualche assist ai miei compagni di squadra. A Teramo ho ritrovato Infantino con cui ho giocato a Ischia, Sparacello che ho avuto a Reggio e Pacini che conosco dai tempi di Novara. Il numero di maglia? Ho scelto l’undici perché è sempre stato il mio preferito fin da piccolo, quando stimavo in modo particolare come calciatore Nedved”.
Armeno, che si è legato contrattualmente al sodalizio biancorosso fino al prossimo 30 giugno, si è già allenato nel pomeriggio con i suoi nuovi compagni di squadra al “Bonolis”.