Ortona, 60enne muore in cantiere navale

ortona porto

Un operaio di 60 anni è morto in un cantiere navale a (Chieti), schiacciato da una scaffalatura metallica che, per cause ancora in fase di accertamento, lo ha travolto.
L’incidente è avvenuto all’interno di un container adibito a magazzino che si trova dentro il cantiere navale.
L’allarme è stato dato da un collega di lavoro dell’uomo.
Sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco e i sanitari del 118 e quindi le scaffalature sono state rimosse, ma per l’operaio non c’era purtroppo più nulla da fare.
La Procura della Repubblica di Chieti per ricostruire la dinamica dell’incidente ha delegato la Guardia Costiera di Ortona e la Asl Lanciano Vasto Chieti.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.