Roseto, si pulisce lungomare e tombini dalla sabbia

sabbia lungomare

L’amministrazione comunale di ha cominciato a ripulire il tratto del lungomare centrale pieno di sabbia portato dal vento, così come i tombini pieni di materiale accumulato dalle raffiche.
La fontana della zona centrale è semisommersa sul lato mare.
Gli operai oltre a scope, ramazze e carriole si sono avvalsi dall’aiuto di ruspa e bobcat che hanno spostato la sabbia in eccesso.
Dopo la pulizia del tratto centrale bisognerà eliminare la sabbia anche nel tratto a sud, dove non esiste nessun muretto per la protezione in caso di forte vento.
La stessa pista ciclopedonale è stata in questi giorni ricoperta dalla sabbia che ha di fatto invaso la carreggiata.
Per evitare il ripetersi di queste situazioni, il Comune di Roseto sta pensando di sistemare ai bordi della pista ciclabile alcune piante tipiche della macchia mediterranea resistenti alla sabbia in modo tale da creare una siepe naturale.
I lavori di queste piantumazioni dovrebbero essere realizzati subito dopo l’estate, tra ottobre e novembre.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.