Teramo, premio organetto e fisarmonica diatonica

organetto teramo

Domenica 14 Aprile 2019 torna a la seconda edizione del Premio Nazionale “Città di Teramo” con il patrocinio del Comune di Teramo e con l’Associazione Interamnia World Music.
Concorso musicale a premi per organetto e fisarmonica diatonica la cui direzione artistica e organizzativa è sotto la figura di Danilo Di Paolonicola e Barbara Secondini.
Concorso dedicato a tutti gli organettisti che a partire dalle ore 10.00 potranno confrontarsi e vivere una splendida giornata in musica.
Il Premio Nazionale “Città di Teramo” è articolato nelle seguenti sezioni:
• organetto fino a 4 bassi
• organetto oltre i 4 bassi
• Premio Nazionale “Città di Teramo” – Finale

Audizioni, premiazione e finale si svolgeranno presso Piano D’Accio (Teramo) Area Stadio G.Bonolis (Fiera dell’Agricoltura di Teramo – area concerti)
In questa sede i partecipanti dovranno presentare un solo brano a libera scelta e sarà decretato il vincitore assoluto di ogni categoria (A, B, C, D, E, F) inoltre, i selezionati dalla giuria, potranno prendere parte alla finale presentando un repertorio a libera scelta della durata complessiva di non oltre i 5 minuti.
I premi in palio ammontano complessivamente ad un valore di oltre € 3.000.
Al primo classificato della sezione finale, verrà assegnato un organetto della Ditta Camilletti, al secondo un organetto della Ditta Paolo Soprani e al terzo classificato un organetto della Ditta Angelo Piccoli.
Durante l’intero svolgimento del Premio sarà data l’opportunità alle varie aziende di organetti e fisarmoniche di allestire stand espositivi all’interno del parco fiera.
Il Premio Nazionale “Città di Teramo” si realizza in collaborazione con le fabbriche di organetti “Camilletti” di Fabrizio Camilletti, “Paolo Soprani Fisarmoniche”, “Angelo Piccoli Organetti”, “Dino Baffetti Accordions”.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.