Pescara, drogato cavallo con cocaina

carabinieri nas

I Carabinieri del Nas di , in collaborazione con i nas di Napoli e Caserta, hanno denunciato un 29enne e un 34enne responsabili dei di maltrattamenti di animali e frode in competizioni sportive.
I due (proprietario e allenatore di cavallo da corsa), dopo averlo iscritto a una gara ippica, all’ippodromo di San Giovanni Teatino (Chieti), hanno somministrato all’animale sostanze dopanti a base di cocaina per aumentare le prestazioni.
Al termine della gara, i militari del Nas hanno scoperto la positività alle sostanze e pertanto hanno denunciato i due.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.