Teramo, Rotary, Fidas, Simt, Asl, Opi, Lemc per la prevenzione sanitaria

rotary Teramo

L’Associazione FIDAS (Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue) e il SIMT (Servizio di Immunoematologia e Medicina Tasfusionale) della ASL di , diretto dalla dott. ssa Gabriella Lucidi Pressanti, parteciperanno alla tappa teramana del tour #FIDASessanta, organizzando un evento a portato avanti dai donatori di sangue.

Accanto al Camper della FIDAS sarà presente un altro camper, attrezzato per screening medici, messo a disposizione dal Rotary Club Teramo del Distretto 2090, presieduto da Walter Strozzieri, grazie alla disponibilità del Governatore Gabrio Filonzi.

Il camper costituirà il punto di prevenzione sanitaria della manifestazione.

A bordo ci saranno il personale sanitario del SIMT e dell’OPI (Ordine delle Professioni Infermieristiche) che effettueranno controlli diagnostici a quanti ne faranno richiesta.
Scopo dell’iniziativa è quello di mettere al centro dell’attenzione la salute del donatore e potenziare l’organizzazione di iniziative sul territorio che riguardino la salute in generale.

All’iniziativa prenderanno parte rappresentanze di numerose Istituzioni e Forze dell’Ordine, il Presidente del Parco Nazionale Gran Sasso e Monti della Laga, Tommaso Navarra, oltre ad alcuni bikers di Associazioni aderenti al LEMC (Law Enforcement Motorcycle Club) e free bikers che effettueranno controlli testimoniando la volontà di sostenere la promozione del dono del sangue.

I due camper saranno collocati in Piazza Martiri a teramo dalle 9.00 alle 13.00 di Mercoledì 3 aprile 2019.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.