Teramo, maggio con il Festival delle Virtù

le virtu

Teramo, Festival delle Virtù e dell’enogastronomia teramana.
L’Amministrazione Comunale ha ideato e organizzato la manifestazione Festival delle Virtù e dell’enogastronomia teramana, che si protrarrà fino al prossimo 5 maggio. La finalità è di valorizzare e far conoscere ai numerosi turisti che ogni anno in questo periodo raggiungono Teramo, i piatti della tradizione e, in particolare, “LE “VIRTU’”, piatto principe della nostra cucina. Si intende, più in generale, promuovere e sostenere iniziative che valorizzino la città di Teramo sotto il profilo sociale, culturale, turistico e commerciale, oltre a rappresentare momenti di forte aggregazione che vedano protagonisti i cittadini di Teramo e della provincia e quelli di altre Regioni d’Italia.
Nel programma della manifestazione sono previsti numerosi eventi quali: la maratonina pretuziana, la mostra dei piatti d’Abruzzo – figura e miti nella ceramica popolare – e la mostra-mercato dedicata all’antiquariato e al collezionismo; tutti appuntamenti che richiamano cittadini e non di rado turisti provenienti da territori limitrofi.
L’amministrazione si è già attivata in altre occasioni per favorire la promozione sociale, culturale e turistica, nonché per il rilancio del territorio, cercando di offrire iniziative sempre stimolanti, coinvolgenti e qualificate, proposte con l’obiettivo di salvaguardare attività, patrimonio e risorse del territorio, cercando di dare anche maggiore impulso al commercio locale e sostenere le realtà produttive.
Anche in questa ottica va letta la finalità della riunione tenutasi alcune settimane fa nella sala polifunzionale delle Provincia di Teramo tra l’Assessore alle Attività Produttive Antonio Filipponi e i titolari degli esercizi di somministrazione e vendita di alimenti e bevande e artigiani del centro storico e zone limitrofe. In tale occasione, era stata palesemente manifestata l’intenzione di voler collaborare con l’Amministrazione Comunale per la buona riuscita dell’evento, mediante l’impegno a proporre principalmente i piatti della tradizione enogastronomica teramana, da somministrare anche all’esterno dei locali, su area pubblica, con l’installazione di attrezzature e strutture per il consumo sul posto.

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.