Calendario Polizia di Stato 2020

polizia calendario

Quest’anno la Polizia di Stato ha scelto di raccontare la sua attività attraverso il linguaggio dell’arte fotografica, con dodici scatti, realizzati dal prestigioso Paolo Pellegrin vincitore dell’edizione del Word Press Photo.
Pellegrin, fra i migliori fotografi e videomaker al mondo e membro effettivo del Magnum Photos dal 2005, attraverso la fotografia rappresenterà l’attività operativa delle donne e degli uomini della Polizia di Stato impegnati nel loro quotidiano servizio.
Il ricavato della vendita sarà destinato al Comitato italiano per l’Unicef Onlus per sostenere il progetto connesso alla celebrazione del “Trentesimo anniversario della Convenzione ONU dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”.
La ricorrenza vuole essere uno stimolo per riaffermare i diritti degli under 18. Purtroppo nonostante siano trascorsi 30 anni dalla firma della Convenzione ONU, ancora troppi bambini e adolescenti vengono privati dei loro diritti continuando ad essere destinatari di abusi, discriminazioni e violenze.
Inoltre, come per la precedente edizione, il Comitato italiano per l’Unicef devolverà una quota del ricavato delle vendite del calendario al Fondo Assistenza per il personale della Polizia di Stato.
E’ possibile prenotare il calendario da parete (costo 8 euro) e il calendario da tavolo (costo 6 euro) entro il 16 settembre 2019, previo versamento sul conto corrente postale nr. 745000, intestato a “Comitato Italiano per l’Unicef”. Sul bollettino dovrà essere indicata la causale “Calendario della Polizia di Stato 2019 per il progetto Unicef “Trentesimo anniversario della Convenzione ONU dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”.

Attenti alle truffe
Tornano in auge i tentativi di truffa telefonica aventi ad oggetto proposte di acquisto di finti calendari della Polizia di Stato a prezzi esorbitanti.
Negli anni trascorsi sono pervenute presso il 113 diverse segnalazioni da parte di esercenti commerciali che riferivano di esser stati contattati telefonicamente, ricevendo insistenti proposte di acquisto relative al calendario “Polizia di Stato”, previa corresponsione di una cifra che supera i 100 euro.
Tale subdola tecnica di vendita non costituisce altro che un tentativo di truffa ai danni dei cittadini sostenitori delle forze dell’ordine, che può essere, tuttavia, facilmente smascherata, poiché nessuna forza di Polizia promuove riviste o calendari telefonicamente.

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.