Castellalto, arrestato 39enne per furto di auto

polizia arresto

Ritrovamento in tempi “record” di una Panda vicino la Stazione di Alba Adriatica: il proprietario, un sessantenne di Torricella Sicura, denuncia l’avvenuto furto al “113”, non appena stamani scopre che non è più parcheggiata sotto la sua abitazione, in attesa di raggiungere la Questura per le formalità di rito.

Subito vengono diramate le ricerche sul territorio ed è così che la “Volante Mare” in servizio sulla fascia nord della costa provinciale tra Alba Adriatica e Martinsicuro, nel perlustrare l’area limitrofa alla stazione ferroviaria di Alba Adriatica, area urbana da tempo sotto particolare controllo delle Forze di Polizia per la presenza di soggetti dediti a delinquere, intercetta il citato veicolo: il conducente, vedendo la Volante avvicinarsi, all’Alt degli Agenti si da a pericolosa fuga nella vicina Via Risorgimento, incurante del traffico e dei pedoni presenti.

Ma anche qui trova un’altra sorpresa: alla fine della via si avvede che un’altra pattuglia della Polizia di Stato, nel frattempo sopraggiunta da Tortoreto, gli chiude la strada.
Il ladro lascia il mezzo e cerca di fuggire a piedi, ma, seppur con non poche difficoltà, viene raggiunto dai Poliziotti e nonostante i tentativi di divincolarsi, viene bloccato.

P.R. trentanovenne di Castellalto (Teramo), già noto alle forze di polizia e con obbligo di dimora in quel Comune, viene portato in Questura e denunciato all’Autorità Giudiziaria. Furto e resistenza a Pubblico Ufficiale sono i reati di cui l’uomo dovrà rispondere.

La Fiat panda nella stessa mattinata viene restituita al legittimo proprietario.

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.