Roseto, calata la raccolta del pomodoro a pera

pomodoro a pera
pomodoro a pera

La produzione del pomodoro abruzzese, qualità “a pera”, ha subito anche a Roseto degli Abruzzi un vistoso calo.

Il dato ci è stato confermato dalla tante famiglie rosetane che da anni dopo aver raccolto o comprato dai contadini locali i pomodori realizzano in casa le tradizionali “bottiglie” che serviranno poi durante l’inverno a cucinare.

Il dato di questo calo è confermato da Coldiretti che in una nota stima un calo produttivo con punte anche del 40% con particolare riferimento alla provincia alle zone costiere, colpite dalle grandinate.
La diminuzione della produzione di pomodoro ha riguardato tutta l’Italia, ma in Abruzzo il fenomeno è stato più sentito.
Ad avere sofferto sono state principalmente le coltivazioni di pomodoro tipico, tra cui il pomodoro a pera.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.