Roma, previsione su arrivo dei fulmini

fulmini

Finalmente si può prevedere dove e quando cadrà un fulmine entro un raggio di 30 chilometri con un anticipo che va da 10 a 30 minuti.

L’dea sviluppata in Svizzera al Politecnico di Losanna usa dati meteorologici e può essere applicato in ogni parte del mondo: , con calcoli eseguiti in tempo reale come dimostra lo studio pubblicato sulla rivista Climate and Atmospheric Science.

Secondo i ricercatori, questa tecnologia potrà essere utilizzata con l’obiettivo di sviluppare un sistema di protezione dai fulmini basato sulla tecnologia laser.

L’idea è quella di inviare in atmosfera dei potenti impulsi laser che creino un percorso preferenziale per il fulmine, in modo da guidarlo lontano da aree a rischio.

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.