Roseto, parte il progetto per la “lettura” (VIDEO)

Casetta Libri Roseto

Il Comune di Roseto degli Abruzzi (Teramo) dopo essersi classificato primo ad un avviso pubblico del MiBAC intitolato “Città che legge”, attraverso il quale si è aggiudicato un finanziamento , ha dato il via al progetto “Rosburgo legge“.

L’iniziativa si articolerà in diverse fasi:

  • Di Casa in Casa: almeno 25 famiglie della città di Roseto, apriranno le porte della loro casa ad almeno 5 scrittori (locali o nazionali), oltre che al pubblico che vorrà partecipare e ascoltare. Nella selezione delle famiglie avranno priorità maggiore quelle con bambini, diversamente abili e/o anziani;
  • Book Trailer: trenta incontri in tre Scuole del territorio (Scuola Media Fedele Romani, Scuola Media Gabriele D’Annunzio e Scuola Media Cologna Spiaggia) per sviluppare la lettura e la sensibilità letteraria utilizzando un linguaggio simile a quello del trailer cinematografico. I giovani studenti assieme ad un regista realizzeranno un piccolo cortometraggio che verrà proiettato durante “Roseto Opera Prima”;
  • Free Little Libraries: realizzazione di una biblioteca diffusa sul territorio comunale di Roseto, con l’ausilio di 25 casette in legno, resistenti agli agenti atmosferici. Le casette conterranno sia i libri provenienti dalla Biblioteca Civica e sia quelli donati e/o scambiati dai privati cittadini. I residenti ed i turisti non devono far altro che aprire lo sportello delle casette e prendere in prestito un libro gratuitamente, ma ad una condizione: sostituire il libro prelevato con un nuovo libro.

Per le spese per acquisto libri e materiale bibliografico il Comune di Roseto degli Abruzzi metterà a disposizione 1.050 euro.

Per le spese di acquisto delle 25 casette in legno il Comune di Roseto degli Abruzzi parteciperà alla spesa di 11.550 euro con la somma di 2.000 euro.

Per le spese del personale biblioteca il Comune di Roseto degli Abruzzi spenderà 4.950 euro.

Il totale delle spese che il Comune di Roseto degli Abruzzi spenderà per il progetto “Rosburgo legge” sarà di 8.000 euro mentre a fondo perduto il Ministero per i Beni e le Attività Culturali sarà di 25.000 euro.

Il totale dell’intera operazione sarà quindi di 33 mila euro.

Le casette che conterranno i libri verrà installate, intorno alla primavera del 2020, nei seguenti punti del territorio:

  • Roseto capoluogo
    • Piazza della Repubblica
    • Piazza della Libertà (presso Azienda di Soggiorno)
    • Viale Makarska (presso i Camping)
    • Pineta Savini
    • Via Veronese (presso scuola Maria Schiazza)
    • Via Adriatica (presso Liceo Saffo)
    • Via D’Annunzio (presso Scuole D’Annunzio)
    • Piazza Ponno
    • Piazza Dante
    • Pineta Celommi (uscita sottopasso pedonale della Stazione)
    • Lungomare Celommi (presso Lido la Lucciola)
    • Via Nazionale (presso Arena 4 Palme)
    • Piazza Filippone Thaulero
    • Piazza del Sacro Cuore
    • Piazza I° Maggio
    • Piazza Ungheria
    • Piazza Olimpia
  • Quartieri periferici e frazioni
    • Piazza Aldo Moro Campo a Mare
    • Piazza Santa Petronilla
    • Via Le quote (presso Istituto Moretti Voltarrosto)
    • Piazza del Municipio a Montepagano
    • Piazza Thaulero a Casal Thaulero
    • Piazza del Belvedere a Cologna Paese
    • Piazza Santa Lucia (presso mercato settimanale)
    • Piazza Redipuglia a Cologna Spiaggia
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: