Pescara, Nas e Asl, chiudono il mercato ittico al minuto

Effettuata ispezione dei Carabinieri del Nas di Pescara al mercato ittico al minuto della città di Pescara.
I militari dei Carabinieri del Nas di Pescara in collaborazione con il servizio Veterinario della Asl, hanno accertato che nella struttura del mercato ittico al minuto del capoluogo adriatico, di proprietà del Comune, la presenza di sporcizia e situazioni di degrado.
La conseguenza dell’ispezione è stata quella la sospensione dell’attività per sette giorni e comunque fino al ripristino delle condizioni igieniche idonee al commercio.
In particolare, nei locali del mercato, i militari del Nas e il personale della Asl hanno trovato sporcizia diffusa, ragnatele, polvere, macchie di muffa, intonaci scrostati, pavimentazioni rotte, mattonelle divelte, pozzetti di raccolta delle acque privi delle griglie.
All’interno dello stabile del mercato ittico inoltre, sono stati rinvenute biciclette, scooter e attrezzature non pertinenti all’attività mercatale.
Addirittura alcuni bagni sono stati trovati chiusi a chiave e utilizzati come depositi di merce.

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: