Roseto, ventenne arrestata dai carabinieri per spaccio di cocaina

carabinieri
carabinieri

Una giovane ragazza di Giulianova (Teramo), di 20 anni, ma con domicilio in un appartamento a (Teramo), è stata denunciata all’autorità giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, nello specifico cocaina.
Questi fatti che hanno condotto a questa decisione.
Alcuni condomini di una palazzina di Roseto degli Abruzzi, hanno notato, in queste giornate di quarantena, un viavai che dall’esterno entravano e si dirigevano in un appartamento dello stabile abitato da una giovane donna.
A questo punto hanno segnalato la cosa alle forze dell’ordine in modo da controllare la vicenda..
I Carabinieri del Nucleo Operativo di Giulianova hanno cominciato a seguire la segnalazione mediante un servizio di osservazione e alla fine hanno verificato l’informazione ricevuta.
All’uscita dello stabile hanno fermato un giovane che era entrato nell’appartamento e, in seguito alla sua perquisizione lo hanno trovato in possesso di un grammo di cocaina.
A quel punto i carabinieri sono entrati in azione entrando nell’appartamento dove sono stati rinvenuti 6 grammi di cocaina, pronti per la vendita, oltre a materiale utile per il confezionamento delle dosi.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.