14 Aprile 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Roseto, Di Marco, a proposito del bilancio comunale

consiglio comunale roseto

Pubblichiamo una dichiarazione di Nicola Di Marco, consigliere di minoranza, dell'amministrazione municipale di , in merito al voto favorevole che ha dato al bilancio portato in discussione ieri in Consiglio a Roseto dalla maggioranza.


Nella dichiarazione illustra le motivazioni che lo hanno spinto a votare a favore del documento:
“Cari consiglieri,
mi salta all'occhio che nelle pieghe di questo bilancio ci sono misure che il sottoscritto da sempre guarda con favore e in parte ha anche contribuito a scrivere: penso ad esempio alla realizzazione della pista ciclabile di Santa Petronilla che affonda le radici nella precedente amministrazione (visto che lo studio di fattibilità fu approvato dalla Giunta Pavone) e che grazie a questa amministrazione verrà finanziata e realizzata. Si tratta di un opera a cui tengo particolarmente. Non credo infatti di sbagliare se interpreto il pensiero di tutti i residenti di quella frazione che avranno finalmente una cerniera di collegamento al centro di Roseto, ma che soprattutto darà una mano a quel bacino di circa 900 lavoratori miei ex colleghi dell'azienda Rolli (oggi Salpa) che avranno presto un tracciato diretto e sicuro per recarsi quotidianamente al lavoro. E di questo sono orgoglioso.
Ecco quindi che guardo con favore anche alla ciclopedonale di Santa Lucia che rientra in quella visione di mobilità sostenibile che torna a essere protagonista importante in questo momento di emergenza da cui siamo chiamati a uscire con grandi sacrifici. Osservo con piacere che il documento di bilancio va in questa direzione, come noto con piacere che nel documento figura anche la ristrutturazione e l'adeguamento della scuola elementare e materna di Santa Petronilla con lo stanziamento di ben 600 mila euro. Sono quelle misure che accorciano le distanze tra centro e periferia della nostra Roseto e che un amministratore come me (che ha sempre dato voce alle periferie) guarda con favore.
Non posso in questo momento chiudermi dentro al recinto dell'opposizione e remare contro la mia città. Sono portatore di una visione politica diversa da questa maggioranza, e chiarisco fin da ora che non entrerò organicamente in maggioranza, ma dichiaro tuttavia di votare a favore dei provvedimenti e delle misure inserite in questo documento.
Dichiaro quindi il mio voto favorevole al bilancio perché ritengo che questo non debba significare una scelta di perimetro o di steccato contro o pro amministrazione comunale. Oggi votare il bilancio significa essere responsabili per Roseto, e io questo senso di responsabilità voglio caricarmelo sulle spalle, così come dimostrerò responsabilità ogni qual volta ci saranno provvedimenti che riterrò utili per la mia comunità. I tempi che ci attendono saranno tempi duri.
La prossima amministrazione sarà chiamata a sfide difficilissime e del resto se a livello nazionale si sta prendendo coscienza che per superare tutto questo serve un governo di unità nazionale è ora che anche a Roseto si lavori in questa direzione”.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie