29 Febbraio 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Roseto, Prospettiva Roseto 2026: “Chiudere subito la pista ciclabile”

ponte tordino

Il gruppo civico Prospettiva Roseto 2026 ha inviato un reportage fotografico dove spiega che: “Le foto non le dedichiamo all'amministrazione di centrosinistra del nostro comune. Non lo dedichiamo loro, perchè sappiamo troppo preoccupati nelle guerre interne tra fazioni e anarchiche personalità: difficilmente potrebbero capire. In questo periodo poi, sono troppo impegnati a immaginare la Roseto del futuro con megaprogetti da quasi 70 milioni di euro.

Quindi bypassiamo loro perché siamo consapevoli che i grandi pensatori, quelli che contano, non guardano mai il presente….
Lo dedichiamo invece a quelli di CNA turismo che qualche giorno fa hanno magnificato le incredibili ciclabili del Corridoio Adriatico teramano realizzate, guarda caso, nei territori oggi a guida PD.
Due semplici esempi, di qualche minuto fa.
Il ponte ciclabile sul Tordino gestito al 50% dal comune di e al 50% dal comune di Giulianova.
Si proprio quello dove la Regione Abruzzo è chiamata al 50% di Roseto a “fare la propria parte”, mentre al 50% di Giulianova è il comune stesso che silentemente “fa da solo la propria parte”.
Le foto e il confronto impietoso, parlano da sole.
Poi la ciclabile nel tratto interno alla Riserva del Borsacchio: 50% illuminata regolarmente verso nord, 50% al buio piu totale verso sud (e non parliamo di Progetti Paride e project financing…). Anche qui le foto parlano da sole.
Gli amici della CNA Turismo e il loro caro amico PD vogliono dirci altro?
Ribadiamo il nostro convincimento: la ciclabile in territorio rosetano è da chiudere immediatamente per la mancanza delle minime e basilari norme di sicurezza”.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie