Coronavirus, Conte: “Ragionevole proroga emergenza”

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Il premier Conte anticipa che “ragionevolmente ci sono le condizioni per proseguire lo stato di emergenza per il coronavirus dopo il 31 luglio”.
“Lo stato di emergenza serve per tenere sotto controllo il virus”, dice Conte e continua “senza non avremmo più strumenti per intervenire e in caso circoscrivere la chiusura di attività in territori predefiniti e circoscritti”.
Quella di prorogare, ricorda Conte, “è decisione collegiale, da prendere in Consiglio dei Ministri con tutti i ministri”.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.