Roseto, scuole, individuare nuovi spazi

roseto scuola santa petronille
roseto scuola santa petronille

Il sindaco Sabatino Di Girolamo e l’assessore al Sociale Luciana Di Bartolomeo hanno incontrato ieri le dirigenti scolastici dei due circoli di Roseto egli Abruzzi, Enna Elisa Barbone e Maria Gabriella Di Domenico per analizzare le criticità e le questioni da risolvere in relazione all’emergenza Covid e alle necessità di distanziamento che vanno rispettate ai fini del rientro a scuola a settembre.

Nel corso dell’incontro sono emerse necessità di spazi ulteriori, in particolare per la scuola Fedele Romani che per la scuola di via Veronese.
Sindaco e assessore hanno chiarito che il Comune provvederà a fare lavori sulle tramezzature per adeguare e ricavare ulteriori spazi nei plessi esistenti. Non è esclusa in ultima battuta la possibilità di eseguire lavori e di recuperare spazi su edifici scolastici dismessi, e anche di locare aule da privati.
“Stiamo lavorando a 360° per mettere le scuole nelle condizioni migliori per riprendere la didattica. I problemi e le esigenze sono complessi, ma come Comune stiamo facendo tutto il possibile per supportare le dirigenti nonostante il Governo abbia lasciato i Comuni soli mettendo a disposizione soldi esigui, e tempi strettissimi per accedere a fondi, che peraltro non sono impiegabili per adeguamenti strutturali ma solo per piccole rifiniture edili”.
La prossima settimana sarà convocata una conferenza dei servizi allargata agli istituti superiori e agli altri soggetti legati al mondo della scuola.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.