Basciano, il sindaco a proposito dei 25 migranti

basciano

Il sindaco di Basciano, Alessandro Frattaroli, pretende che i 25 migranti provenienti da altre regioni siano sottoposti ai tamponi per verificare la non positività al Covid-19, questo deve avvenire prima del trasferimento dalla Sicilia, e non successivamente.

Questo in riferimento alle ultime dichiarazioni rilasciate dal sindaco di Basciano dopo le interlocuzioni con la Prefettura che sembra aver confermato la volontà di far arrivare i migranti nella struttura di accoglienza del territorio.
Frattaroli, torna sulla notizia del possibile arrivo di 25 migranti nel territorio comunale sulla quale, afferma, non ci sono ancora comunicazioni ufficiali.
Questo un suo commento:
“Basciano è un paese accogliente ma ora a preoccuparci è l’emergenza Covid e, nonostante le osservazioni della Prefettura, crediamo che in situazioni di emergenza sia valido emettere ordinanze restrittive.
Considerata la situazione non si ritiene opportuno revocare quando deciso, anzi le ordinanze sono state integrate e avranno validità fino al 15 ottobre.
Ribadiamo ancora una volta che la nostra priorità è garantire e preservare la salute di tutti”.

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: