Roseto, Pallacanestro Roseto ospita la Virtus Civitanova e 600 tifosi

amoroso ciafardoni

Trasferta per la Rossella Civitanova, che domenica 18 ottobre sfida al PalaMaggetti la Pallacanestro Roseto nella gara valida per la seconda giornata di Supercoppa Centenario.

Una partita particolare anche perché sarà un derby “familiare” senza precedenti.
Per la prima volta Francesco e Valerio Amoroso si sfidano in una gara ufficiale.
E il loro faccia a faccia sarà certamente una delle chiavi del match, visto che tanto il capitano virtussino (ex dell’incontro insieme a Casagrande sulla sponda civitanovese) quanto il fuoriclasse ora rosetano sono due dei perni delle rispettive formazioni.

Se Valerio Amoroso è certamente la star della Pallacanestro Roseto, è però tutto il roster della squadra di coach Tony Trullo ad essere di assoluto pregio per la categoria.
In cabina di regia a giostrare è Edoardo Di Emidio, play vero ormai veterano della categoria, che però può lasciare il comando delle operazioni anche ad Andrea Pastore, sceso dalla A2 di Latina per sposare l’ambizioso progetto di rinascita del basket rosetano.
A completare il pacchetto esterni ci sono il play under da Giulianova Fabio Stefanelli, il veterano ex Chieti Antonio Ruggiero e l’ex Capo d’Orlando Jacopo Lucarelli, i cui problemi fisici hanno pero spinto la società ad aggregare per la pre season pure Marco Timperi, visto lo scorso anno ad Ancona.
Insieme ad Amoroso agiscono il serbo ex Rieti Aleksa Nikolic e il roccioso Alberto Serafini, tornato nel “suo” Abruzzo dopo la stagione trascorsa ad Alessandria.
Insomma, non manca nulla sulla carta per guardare ai piani alti della classifica nel prossimo campionato di Serie B.

Per l’occasione e in rispetto delle normative anticovid, il PalaMaggetti sarà aperto a capienza ridotta per 600 persone.
La Pallacanestro Roseto ha destinato un intero settore del palasport ai tifosi ospiti, cui sono stati riservati 40 biglietti.
L’acquisto dei tagliandi potrà avvenire solo online dal portale Vivaticket.

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.

Commenta la notizia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: