11 dicembre esce il singolo “Sono qui” della cantautrice Manuela Pellegatta

pellegatta
pellegatta

Da venerdì 11 dicembre sara disponibile in digital download sulle principali piattaforme streaming “Spno qui” (Adesiva Discografica/SELF), il nuovo singolo della cantautrice, compositrice modenese Pellegatta. Il singolo, prodotto da Paolo Iafelice – gia al lavoro con Fabrizio De Andre, Ligabue, Fiorella Mannoia – e un brano che rispecchia lo stile semplice e diretto della cantautrice.

Racconta Pellegatta: “Durante questi mesi avrò detto mille volte nei messaggi ad amici e familiari che non avevo la possibilità di vedere di persona queste due parole: sono qui. Un giorno, mentre stavo scrivendo uno di questi messaggi, senza rendermene conto ho scritto anche il testo di una nuova canzone. Così ho preso la chitarra e registrato sul cellulare la prima versione.
Sono qui racconta il distanziamento sociale e il momento difficile che stiamo attraversando. Ho avuto voglia di evadere e ho immaginato un Interrail in giro per l’Europa. Chitarra e zaino in spalla, un treno da cui scendere e salire tenendo per mano l’ascoltatore in questo viaggio”.

Sono qui sara presentato in anteprima l’11 dicembre alle ore 20.00 durante una diretta multipiattaforma sui social di Pellegatta con vari ospiti.
Durante il periodo della quarantena Manuela Pellegatta insieme al produttore Paolo Iafelice e Sara Velardo alle chitarre decide di concludere le registrazioni del nuovo album attraverso una collaborazione a distanza.
Il singolo sara disponibile l’11 dicembre 2020 su tutte le piattaforme digitali con la presentazione del video realizzato dal regista Alessandro Cracolici e dalle protagoniste Adele Di Giovanni e Martina Di Riccio ballerine e direttrici della Maade Ensamble di danza contemporanea che hanno sapientemente scelto gli spazi e i movimenti per rappresentare le sue parole.

Pellegatta è una cantautrice e compositrice italiana. Nata a Garbagnate Milanese cresciuta ad Arese. Fin da piccola si avvicina alla musica iniziando a prendere lezioni di pianoforte e flauto traverso per poi avvicinarsi anche a chitarra, basso ed armonica da autodidatta.
Nel 2002 frequenta la Scuola di Scenografia presso l’Accademia di Belle Arti di Brera.
Dopo un anno qualcosa si rompe: taglia con l’arte e la musica, si iscrive a Giurisprudenza, inizia a lavorare come commessa e si trasferisce a .
Dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza non può fare a meno di riprendere la sua passione per la musica per farne una professione partecipando a diversi festival (MTV Music Week, Brianza Open Jazz Festival, Milano Music Week).
Grazie ad una borsa di studio Smartit riesce a concretizzare il suo album d’esordio “Tfre minuti di sbagli” con il produttore Paolo Iafelice per l’etichetta Adesiva Discografica.
Tre minuti di sbagli e stato pubblicato il 7 ottobre del 2016 e presentato il 20 ottobre al Rock’n’ Roll di Milano.
Collabora con le cantautrici dell’etichetta per realizzare lo spettacolo musicale“Vita da cantautrice”, patrocinato dalla Fondazione Fabrizio De Andre.
Prima della maternita parte per una tournee italiana per presentare assieme alle altre cantautrice dell’etichetta un tributo a Luigi Tenco.
Nel 2018 e tra i finalisti di Area Sanremo Giovani con il brano “Sulla spiaggia di Rimini”.
Nel 2020 si lascia alle spalle Milano e si trasferisce a Modena.
Il cambiamento la porta a scrivere un nuovo concept album che tocca tematiche ambientali e sociali, ricercando sonorita elettroniche.
Inizia così un nuovo progetto, fatto di sperimentazioni vocali e sonore con loopstation e synth.
Tra i brani inediti “Tarantiran” arriva in semifinale per il Premio Bertoli ed in finale per il Premio Autori Emergenti 2020.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.