Addio 2020, l’avventura del 2021 inizia oggi

anno addio

Quella del 2020, che abbiamo appena scavalcata, è stata la notte di Capodanno del terzo Millennio che ci ha traghettato nel 2021.
Un numero, quello che ci lasciamo alle spalle, tra i peggiori dell’ultimo ventennio.
Questo almeno a parer di popolo.
Ricordiamo negli anni trascorsi la presenza di tantissime persone in piazza ad ascoltare concerti e spettacoli, divertendosi e ballando senza sosta.
A Roseto degli Abruzzi, tranne i tanti che in questi anni festeggiavano il brindisi della mezzanotte nel cenone negli hotel, pieni, dove occorreva prenotarsi, accadeva che anche nelle piazze e nelle strade, con un pezzo di panettone e una bottiglia di spumante, si festeggiava sotto il freddo pungente in allegria.
Quest’anno non si può.
C’è il Dpcm che ce lo vieta. Siamo mortificati, scontenti, e arrabbiati, dentro.
Ma, nonostante tutto andiamo avanti, con la voglia di fare sempre di più e sempre meglio.
Non ci abbatteranno, ne i virus e ne i divieti, perchè siamo certi che ce la faremo.
Da parte nostra, nel 2021, come ormai facciamo da anni, continueremo a selezionare le notizie e a diffonderle, gratuitamente per voi.

Il nostro sito e i social ad esso collegati riscontrano, dati alla mano, ogni giorno il vostro apprezzamento.
Anzi vogliamo ringraziare i tanti che continuano a condividere le notizie e i nostri articoli di informazione tra i loro amici.
Ringraziamo le forze dell’ordine che ci informano più volte al giorno con le loro azioni e le loro iniziative.
Estendiamo i ringraziamenti ai vari enti che inviano i loro comunicati e che noi puntualmente elaboriamo e diffondiamo.
Ma il più grande ringraziamento lo rivolgiamo a voi tutti, amici, che giorno per giorno seguite le nostre iniziative, partecipate ai nostri eventi, e a voi che leggete nelle 24 ore della giornata i nostri articoli e messaggi, a voi rivolgiamo i più sentiti auguri di un prospero e felice anno che ci avviamo a scoprire insieme.

Il direttore
Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.

Commenta la notizia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: