Trento, chiuso il quotidiano “Trentino”

trentino quotidiano

Pubblichiamo una lettera a firma di Carlo Verna, Presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, in merito alla chiusura del quotidiano “Trentino.
In pratica, oggi sabato 16 gennaio 2021 il quotidiano “Trentino” è stato venduto, l’ultima edizione e numero, nelle edicole edicola per l’ultima volta dopo 75 anni di presenza sul territorio.

Di seguito le parole del presidente Verna.
“La chiusura di una testata è una sconfitta collettiva, che esige un’immediata rivincita costituita dall’irrinunciabile tentativo di rimettere in piedi quel patrimonio culturale e di libertà costituito, in questo caso, dal quotidiano “Trentino”.
La solidarietà del Cnog non va solo ai colleghi cui esprimo una particolare vicinanza ma a tutta la comunità di lettori che perdono, speriamo solo transitoriamente, una ricchezza di riferimento. L’appello è invece a tutte le istituzioni e a tutte le forze sociali e imprenditoriali. La storia del Trentino non può finire così e l’Ordine Nazionale dei Giornalisti sarà in qualunque momento, e per quel che è possibile fare, al fianco dell’Ordine territoriale del Trentino”.

Carlo Verna, Presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti

Il Trentino esiste dal 1945 ed è stato a lungo di proprietà del gruppo editoriale Espresso. Nel 2016 era stato venduto, insieme all’Alto Adige, a Sie che fa parte di Athesia; è una società di proprietà della famiglia di Michl Ebner, che fa parte della Südtiroler Volkspartei, il partito autonomista della provincia autonoma di Bolzano.

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: