25 Giugno 2024
Cronaca Abruzzo

Abruzzo, Iss: “contagio accelera, ulteriori misure”

abruzzo covid

L'espressione RT, cioè l'indice di riproduzione al tempo T dipendente quindi dalle misure di contenimento adottate. Spesso l'RT viene usato proprio come tasso di riproduzione, cioè come numero di soggetti contagiati da un soggetto infetto nell'unità di tempo.
In Italia l'RT nazionale resta a 0,99, ma in 10 regioni è sopra 1. Questo risulta dal monitoraggio settimanale curato dall'Iss-Ministero della Salute.
Aumentano le regioni a rischio alto, che da una salgono a cinque.
Queste sono le regioni in Italia a rischio: , Lombardia, Marche, Piemonte e Umbria.
Dai dati risulta un'accelerazione dell'incidenza del virus a livello nazionale (145su 100 mila abitanti, la settimana precedente erano 135).
L'età media dei casi scende a 44 anni. Terapie intensive oltre la soglia critica in 8 regioni, prima erano 5.
Il consiglio dell'Istituto Superiore della Sanità è quello di: “Necessarie ulteriori misure di contenimento, tra cui quella di evitare contatti fuori dalla famiglia”.

“E' fondamentale che la popolazione eviti tutte le occasioni di contatto con persone al di fuori del proprio nucleo abitativo che non siano strettamente necessarie e rimanga a casa il più possibile”. Così l'Iss nella bozza del monitoraggio con il ministero della Salute. “Si ricorda che è obbligatorio adottare comportamenti individuali rigorosi e rispettare le misure igienico-sanitarie predisposte relative a distanziamento e uso corretto delle mascherine”, si legge ancora nella bozza.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie