25 Giugno 2024
Cronaca Abruzzo

Roseto, consiglio comunale discute Bilancio di previsione

villa comunale roseto

Il Consiglio comunale di è chiamato, oggi 16 marzo, a riunirsi per approvare il bilancio di previsione 2021-2023 che va deliberato per consentire all'ente di uscire dall'esercizio provvisorio e per garantirne l'operatività soprattutto ai fini delle opere pubbliche da far partire, ma anche delle assunzioni da sbloccare.
“E' chiaramente un bilancio in equilibrio – dichiara il sindaco Sabatino Di Girolamo – che muove 28 milioni di euro di entrate e altrettante uscite. Tuttavia è evidente che sarà un bilancio soggetto a variazione in ragione dell'instabilità normativa, ma anche dell'instabilità economica dovuta alla pandemia in corso. Peraltro ancora non riusciamo a quantificare l'acconto del cosiddetto “Fondone Covid” che il Governo ha messo a disposizione degli enti locali il cui acconto era atteso a febbraio, ma che ancora non è stato erogato. E' un bilancio dunque che va approvato per esigenze di programmazione e operatività, ma che sappiamo sarà essere sicuramente soggetto a variazione. L'importante per il momento è avere lo strumento contabile che ci consentirà di programmare le opere pubbliche, specie quelle per la mitigazione del rischio idrogeologico che ammontano a 10 milioni di euro, ma anche lo strumento che ci consentirà di avere nuove risorse in termini di personale”.
Il riferimento è al concorso per i 3 vigili urbani, all'assunzione di altri 6 vigili stagionali, poi dell'istruttore direttivo di biblioteca (che si rende necessario per il pensionamento dell'attuale direttore Maria Antonietta Marinaro), oltre all'innesto di due figure tecniche per l'ufficio Urbanistica. “In particolare – conclude il sindaco – immediatamente dopo l'approvazione del bilancio sarà assegnato l'incarico a tempo di questo delicato settore”.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie