pedemontana

Aperto il cantiere del Masterplan 1.1 (l’ultimo della vecchia programmazione regionale) che interessa il primo nucleo viabile dell’ente. La maggior parte dei lavori interessa il capoluogo teramano, con le frazioni di Varano-Nepezzano (provinciale 18); Castrogno (provinciale 60 e 60 A); Scapriano provinciale 13. Interventi sono previsti anche a Bellante e Sant’Omero (provinciale 13 e 16) e sulla provinciale 17 che attraversa Fonte a collina, Campli, Bellante, Sant’Omero e riguarda anche un tratto ricadente nel capoluogo così come per la Pedemontana, la provinciale 3 dove da due giorni è stato aperto il cantiere. Spesa complessiva 1 milione e 200 mila euro. “Sempre a Teramo – spiega il consigliere delegato alla viabilità Lanfranco Cardinale – e precisamente a Castrogno, abbiamo previsto un ulteriore intervento di 200 mila euro. Il progetto è stato approvato e deve andare in gara. I lavori saranno realizzati nelle prossime settimane a completamento di quelli previsti con il Masterplan”.

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.