Carsoli, un capriolo in autostrada A25

polizia
polizia

Il soccorso è una della attività che la Polizia Stradale assicura quotidianamente sulla strada.
Una pattuglia del Distaccamento Polizia Stradale di , intorno le ore 23,00 di ieri sera sull’A/25, si è stavolta trovata a misurarsi con un utente davvero speciale: al km 74, in direzione Roma – Pescara, ha intercettato un capriolo vagante, la cui pericolosa permanenza in corsia era stata segnalata dal Centro Operativo Autostradale.
Intimando ai pochi utenti che in quel momento transitavano di rallentare, il personale si portava a ridosso dell’ungulato, che terrorizzato correva sulla carreggiata.
Quindi, utilizzando le torce e bandierine segnaletiche fluorescenti in dotazione, gli agenti inducevano l’animale a spostarsi verso la rete di recinzione laterale, che l’animale scavalcava con un balzo dileguandosi. Per il capriolo sicuramente tanto spavento: per gli utenti della strada la raccomandazione a mantenere una velocità adeguata, specie nelle ore notturne. Recentissimi e tragici episodi hanno evidenziato la pericolosità dell’attraversamento di animali su tutto il territorio nazionale.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.