ancona nemo

L’attivazione di un Centro Clinico Nemo nelle Marche avrà un impatto importante sull’assistenza sanitaria della comunità neuromuscolare del centro Italia: la presenza sul territorio di un punto di riferimento specializzato nella presa in carico della complessità dei bisogni clinico-assistenziali di queste patologie, incontrando il bisogno dei pazienti del territorio.

Nel maese di novembre del 2017 si concretizzano i presupposti per dare avvio al progetto NeMO Ancona con la sottoscrizione del protocollo d’intesa per l’attuazione dell’accordo Stato-Regioni sulla “Presa in carico globale delle persone con malattie neuromuscolari”, tra Regione Marche e i rappresentanti delle associazioni di persone con malattia neuromuscolare del territorio (DGR 587/2019). Con la sottoscrizione del protocollo, la Regione si è impegnata a migliorare la qualità di vita della comunità delle persone con malattia neuromuscolare, rappresentata dalle Associazioni dei pazienti. Uno degli aspetti prioritari di tale impegno è stata la definizione di un percorso strutturato per la promozione di un Centro clinico regionale di eccellenza, secondo i migliori standard organizzativi, gestionali e professionali di settore, dedicato alle malattie neuromuscolari, presso l’A.O.U. Ospedali Riuniti di Ancona.

Ed è così che le Associazioni dei pazienti hanno proposto la realizzazione del Centro sulla base del modello di presa in carico del Centro Clinico NeMO.

Nel mese di settembre del 2019 si sottoscrive la convenzione tra l’A.O.U. Ospedali Riuniti di Ancona e Fondazione Serena Onlus, ente gestore dei Centri Clinici NeMO per dare il via alla realizzazione del progetto “NeMO Ancona”.

Nel mese di gennaio del 2020 vengono formalmente consegnati gli spazi destinati al progetto NeMO Ancona, che sarà situato al quinto piano (Corpo C), nella palazzina principale delle Torrette.

A marzo 2020 con l’emergenza sanitaria da Covid-19, gli spazi destinati al progetto NeMO Ancona diventano luogo di accoglienza per il programma di vaccinazione territoriale.

Il Centro Clinico NeMO Ancona si prenderà cura di pazienti adulti e in età pediatrica, mettendo in campo un team multiprofessionale per una presa in carico globale dei bisogni di cura della persona con malattia neuromuscolare e della sua famiglia, che abbia continuità dal punto di vista clinico, assistenziale, terapeutico e riabilitativo. La struttura prevede 12 posti letto per il ricovero ordinario e 2 posti letto per il day hospital e i servizi ambulatoriali.

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.