Val Vibrata, traffico illegale di cani

cani cuccioli
cani cuccioli

La Squadra di polizia giudiziaria della Sezione Polizia Stradale di Teramo nella tarda mattinata di ieri, nei pressi del Casello “” dell’A/14, ha fermato per controllo una un’autovettura Opel Astra: gli Agenti nel bagagliaio hanno rinvenuto un trasportino per animali con stipati 5 cuccioli di razza “Lagotto”.
Il conducente, un quarantenne marchigiano peraltro conosciuto per pregressi vari reati, non è stato in grado di fornire valide indicazioni né sulla provenienza della cucciolata, né sulla destinazione finale dei cani.
E’ stato fatto intervenire sul posto personale sanitario della Medicina Veterinaria di Teramo, che ha trovato cuccioli in buone condizioni di salute.
Appena 30 giorni circa di vita, erano destinati al mercato nero di animali da compagnia, se non destinato alla ricerca di tartufi, attese le particolari caratteristiche del Lagotto.
Il valore commerciale di ogni esemplare si aggira sui 1000 euro.
Informata la Procura della Repubblica di Teramo, gli Agenti hanno proceduto al sequestro degli animali, con affidamento ad una struttura idonea alla custodia.
Il conducente dell’autovettura è stato denunciato per traffico illecito di animali da compagnia.
Lo stesso, inoltre,è risultato positivo al controllo preliminare per l’assunzione di sostanze stupefacenti: gli è stata, dunque, ritirata la patente di guida.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.