manoppello

I numeri sono sempre importanti e il 28 per il Trofeo San Callisto lo è altrettanto perché è un classico consolidato nell’autunno podistico abruzzese.
A Ripacorbaria, frazione di Manoppello, si sta per alzare il sipario su questa nuova edizione in programma domenica 10 ottobre in collaborazione con il Comune di Manoppello e intitolata alla memoria di Giuseppe Ferrante.

Uno spirito contraddistinto da passione, voglia di fare e anche di mettersi al servizio a favore di altre realtà podistiche (come accaduto per la recente Maratona D’Annunziana nella gestione dei ristori): questa è l’Asd Marathon Club-Manoppello Sogeda del presidente Venturino Febbo (coaudivato da Renzo Seccia, Donatello Di Bartolomeo e Franco Schiazza), tra le società Uisp più operative e attive in tutta la regione Abruzzo nel podismo tra corse su strada, maratone ed ultramaratone (con la perla organizzativa della Ultramaratona del Gran Sasso), anche spingendosi fuori dai confini regionali.

Il programma prevede il ritrovo alle 8:30 in Piazza San Callisto, la gara dei bambini e dei ragazzi a partire dalle 9:30 (su diverse distanze in base all’età del singolo partecipante), a seguire alle 10:00 la gara competitiva degli adulti sulla distanza di 8 chilometri e in parallelo lo svolgimento della camminata della salute di soli 4 chilometri.

“Nel 2020 siamo stati una delle uniche gare dell’immediato dopo emergenza Covid – spiega Franco Schiazza, uno dei coordinatori del comitato organizzatore – ma dopo tutte queste disavventure della pandemia ripartiamo in presenza e in sicurezza, utilizzando la mascherina nei primi 500 metri dopo la partenza della gara adulti. Ci teniamo a precisare che non occorre esibire il Green Pass ma consigliamo di organizzarsi per la verifica iscrizioni e il ritiro dei pettorali con un rappresentante per ogni società. Sarà un’edizione contraddistinta da una ricca dotazione di premi con tutti i prodotti tipici delle nostre zone ed anche dei nostri sponsor, in primis ringrazio Market Loredana, Casale Paradiso, Sogeda, Sportnet, Agriturismo il Pozzo e la Luna”.

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.