Roseto, Basket 20.20 vince su Venafro 63-51

roseto 20.20
roseto 20.20

Dopo oltre un anno di interminabile attesa, la storica prima partita ufficiale del Roseto 20.20 è una bellissima vittoria casalinga contro (63-51 il finale). Bellissima perchè arrivata contro una delle formazioni più accreditate del girone, bellissima perchè Roseto ci arrivava senza il suo play titolare Di Giandomenico e con capitan Ferraro a mezzo servizio, bellissima perchè i ragazzi di coach Francani l’hanno vinta con la testa e con il cuore, accelerando nel momento più importante dopo un terzo quarto di grande sofferenza.

La partenza è di marca rosetana: buona circolazione in attacco, con Adonide sugli scudi, e soprattutto la grande intensità difensiva che era stata una costante già nel precampionato. I molisani vengono tenuti a soli 25 punti complessivi nel primo tempo (22 dei quali realizzati dal duo Liburdi-Tamburrelli), e il 20.20 resta sempre avanti nel punteggio chiudendo avanti di otto lunghezze al riposo di metà gara.

Al rientro dall’intervallo la partita cambia, come dimostra l’eloquente parziale di 6-16 maturato nella terza frazione: i tre falli dello scatenato Adonide, MVP della serata con 25 punti, e l’aumento di intensità difensiva ospite imbrigliano l’attacco rosetano. Venafro sorpassa e chiude avanti di due punti la penultima frazione, ma nel momento più delicato Roseto sale in cattedra con uno strepitoso ultimo parziale da 24-10: i canestri di D’Eustachio, Palmucci e Mariani oltre al solito Adonide consentono ai padroni di casa di mettere la freccia, ma è anche nella propria metà campo che il 20.20 alza la voce, contenendo lo spauracchio Liburdi nonostante un Ferraro rimasto in panchina per tutto il secondo tempo e conquistandosi con pieno merito i primi due punti stagionali.

Grande soddisfazione per tutta la società del presidente Braccili, che vede finalmente i primi frutti di un incessante lavoro portato avanti fuori dal campo in questi mesi. La speranza è ovviamente che sia solo il primo passo di un bellissimo viaggio, che proseguirà domenica 7 novembre alle 18:00 sul campo di Atri dopo il turno di riposo da osservare nel prossimo weekend.

ROSETO BASKET 20.20-VENAFRO BASKET 63-51 (15-10; 33-25; 49-41)
ROSETO: Bucci, Maule, D’Eustachio 12, Jovanovic 2, Mariani 6, Di Leonardo, Adonide 25, Ferraro 5, Palmucci 10, Timperi 2, Foschi, Cantarini. Coach: E.Francani
VENAFRO: Cocozza 6, Sibenik 7, Minchella, Iuliano, Tamburrilli 11, De Santis 1, Romanelli, Santoro, Cancelli 2, Liburdi 24. Coach: Minchella

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.