L’Aquila, Paganica Rugby vince gara con Villa Pamphili

paganica rugby

Continua la striscia positiva del che allo “Iovenitti” archivia l’incontro con il Villa Pamphili con il punteggio di 25 a 24.

Partita al cardiopalma che ha provocato non poca tensione al numeroso pubblico accorso per sostenere i rossoneri e che si è risolta solo nei secondi finali in seguito alla trasformazione di un calcio piazzato da parte di Stefano Rotellini.

La partita è stata sempre moto equilibrata e il primo tempo si è chiuso per 9 a 3 in favore degli ospiti.

La ripresa ha visto il Paganica tornare in campo con maggiore lucidità e aggressività.

A metà del primo tempo il Paganica andava in meta e sembrava avere ormai la partita in pugno.

Ma un Villa molto risoluto a tre minuti dalla fine marcava la meta trasformata e si portava sul 24 a 22.

I rossoneri si ributtavano nella metà campo avversaria procurandosi il calcio di punizione la cui trasformazione fissava il punteggio sul 25 a 24.

E’ esplosa così la gioia sugli spalti e in campo per una vittoria che ha premiato i ragazzi per la loro determinazione e la voglia di non mollare fino alla fine. Appuntamento al 5 dicembre per la sfida casalinga con la Partenope.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.