18 Giugno 2024
Arte e CulturaRubriche

Roseto, XX Settimana della Fratellanza

Presentata oggi nella sala giunta del Comune di la “XX Settimana della Fratellanza” sul tema “A vent'anni dall'attentato delle Torri Gemelle: terrorismo contro democrazia”.

All'incontro hanno preso parte il Sindaco Mario Nugnes, l'Assessore alla Cultura Francesco Luciani, la Dirigente Scolastica dell'Istituto “Vincenzo Moretti”, Prof.ssa Daniela Maranella, il Prof. William Di Marco, Presidente dell'associazione “Cerchi Concentrici Promoter”, con i membri dell'associazione Prof. Giampaolo Massetti e Federico Centola. Il programma della “Settimana della Fratellanza” prevede due incontri che si terranno entrambi al Palazzo del Mare a Roseto. Il primo si terrà giovedì 11 novembre alle ore 9,30 sul tema “Afghanistan, Stato sovrano: i limiti e le opportunità della democrazia”, con gli interventi di Carmelita Della Penna (Docente di Storia Contemporanea – Dip. di Scienze Giuridiche e Sociali Università “D'Annunzio” di Chieti-Pescara) e del sociologo Fabrizio Fornari (Docente di Sociologia Generale – Dip. di Scienze Giuridiche e Sociali Università “D'Annunzio” di Chieti-Pescara). Il secondo incontro è in programma per venerdì 12 novembre alle ore 9,30 e il tema affrontato sarà “A dieci anni dalle Primavere arabe”, con l'intervento di William Di Marco (Docente di Storia Contemporanea Università “D'Annunzio” (C.d.M.) di Chieti-Pescara e Istituto “Moretti” di Roseto).

“Ho un ricordo indelebile della prima edizione di questa manifestazione – ha detto portando il proprio saluto il sindaco Mario Nugnes – che prese spunto dagli attentati alle torri gemelle di New York dell'11 settembre 2001. Ero ancora studente universitario e mi accingevo a partire per un periodo di permanenza in alcune missioni, e ricordo non solo della tensione che si percepiva sia nella fase dei controlli all'imbarco in aeroporto che, poi, in fase di volo. Negli anni a venire la “Settimana della fratellanza” è diventata un'occasione di confronto e di riflessione, rafforzando il valore della cultura come strumento per vedere le cose da un'altra prospettiva”.

L'Assessore alla Cultura, Francesco Luciani, nel riconoscere al Presidente dell'associazione “Cerchi Concentrici Promoter”, William Di Marco, il ruolo di risorsa preziosa per la divulgazione della cultura sul territorio ha aggiunto: “È importante confrontarsi, parlare e dibattersi su fatti che hanno segnato per sempre il modo in cui la nostra società interagisce. La settimana della fratellanza è quindi stimolo, apertura e conoscenza. La primavera araba è un fenomeno controverso, i cui risultati in termini di diffusione della democrazia sono ancora ahimè da verificare, e il mio pensiero non può che andare alla memoria di Giulio Regeni e a quella di un altro giovane come Patrick Zaki che in Egitto sta trovando tuttora trovando sofferenze indicibili”.

La manifestazione è organizzata dall'associazione “Cerchi Concentrici Promoter” in collaborazione con l'Istituto Statale di Istruzione Superiore “Vincenzo Moretti”, l'Università “D'Annunzio” di Chieti e le scuole associate UNESCO.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie