Lanciano, Concerto di Natale chiesa S. Antonio

lanciano

“Un concerto di Natale per tornare a condividere emozioni e traguardi”. Parola di Angelo Rosato, presidente della Progetto Etiopia Onlus – che in questi due anni di pandemia non ha smesso di portare avanti i progetti dell’associazione, da anni impegnata in missioni umanitarie nel Corno d’Africa e ormai attiva anche in Abruzzo. L’appuntamento è fissato a sabato 18 dicembre alle 19, nella Chiesa S. Antonio di Lanciano (viale S. Antonio, 6). L’ingresso è libero ma è necessario esibire il Super Greenpass (in ottemperanza alle disposizioni vigenti anti-Covid).

“Questo concerto vuole essere un modo per condividere il nostro percorso – aggiunge Rosato -. Oltre agli obiettivi principali di scolarizzazione dei paesi etiopi e di fornitura dell’acqua potabile, ci stiamo attivando per il territorio abruzzese. In particolare abbiamo effettuato delle donazioni all’ospedale civico Renzetti di Lanciano, con le quali sono stati acquistati due monitor multiparametrici. A giorni doneremo anche una pompa di risciacquo al reparto di Gastroenterologia”.

Il concerto di Natale si intitola “Le favole sospese” (espressione tratta dalla canzone “Carezze” di Marco Maiero) e vedrà la partecipazione del noto Coro della Virgola, diretto da Pasquale Veleno. In programma brani della tradizione natalizia, spartiti di musica antica e sacra fino a composizioni contemporanee. Molto allusivo il titolo della serata, che rimanda alla pausa forzata dettata dal difficile periodo storico, ma anche ai testi dei brani, sospesi, appunto, tra realtà, fede e fantasia.

“Collaborare con la Progetto Etiopia Onlus offre al Coro della Virgola l’opportunità di valorizzare ed arricchire di contenuti la nostra attività artistica – commenta Veleno -. Essere testimoni e supporto di un così alto e generoso obiettivo umanitario, non può che motivare e stimolare la nostra partecipazione. Di Angelo ho potuto conoscere la determinazione ineluttabile nel portare avanti i sui progetti, coinvolgendo con intelligenza e lungimiranza il mondo della cultura e dell’arte”.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.