Italia, elezione Presidente Repubblica, ecco chi vota

presidente repubblica

Pubblichiamo in una stretta sintesi gruppo per gruppo, partito per partito e nome per nome, gli schieramenti che al Quirinale voteranno per l’elezione del Presidente della Repubblica.

Forza -Berlusconi Presidente (compreso i tre senatori Udc)
50 senatori, più 79 deputati, più 11 delegati regionali, per un totale di 140 grandi elettori.

Fratelli d’Italia:
21 senatori, più 37 deputati, più 5 delegati regionali, per un totale di 63 grandi elettori.

Lega-Salvini Premier:
64 senatori, più 133 deputati, più 15 delegati regionali, per un totale di 212 grandi elettori.

Coraggio Italia (Idea-Cambiamo!-Europeisti-Noi de centro (Noi Campani):
9 senatori, 22 deputati, un delegato regionale, per un totale di 32 grandi elettori.

Noi con l’Italia-USEI-Rinascimento-Adc, (comprende gli italiani all’estero di USEI e Rinascimento di Vittorio Sgarbi:
5 grandi elettori, tutti deputati.

Italia Viva:
16 senatori, 29 deputati, per un totale di 45 grandi elettori.

Movimento 5 Stelle:
73 senatori, 157 deputati, 4 delegati regionali per un totale di 234 grandi elettori.

Partito democratico:
39 senatori, 95 deputati, 20 delegati regionali, per un totale di 154 grandi elettori.

Autonomie linguistiche, (Sudtiroler Volkspartei, Union Valdotaine, Partito autonomista trentino tirolese PATT:
8 senatori, 4 deputati, due delegati regionali, per un totale di 14 grandi elettori.

Liberi e uguali-Ecosolidali: 12 deputati e 6 senatori per un totale di 18 grandi elettori.

Gli ex pentastellati di Alternativa: 16 deputati, quelli del Senato non sono organizzati in autonoma componente ma dovrebbero essere 4, per un totale di 20 grandi elettori.

Azione-+Europa-Radicali italiani:
tre deputati e due senatori, per un totale di 5 grandi elettori

Centro democratico di Bruno Tabacci:
sei deputati.

MAIE, PSI, Facciamo Eco:
8 deputati (e il senatore Ricardo Merlo ha la sua componente autonoma al Senato), totale 9 grandi elettori.

Italexit per l’Italia-Partito Valore Umano:
tre senatori

Partito comunista:
un grande elettore.

Potere al Popolo:
un grande elettore.

Italia dei Valori,
un grande elettore.

Due senatori a vita, Renzo Piano e Carlo Rubbia, non iscritti a nessun gruppo parlamentare.
Due del gruppo Misto di Palazzo Madama, Liliana Segre e Mario Monti.

Due esponenti di Sinistra italiana e di Rifondazione di opposizione.

Misti-Misti:
24 deputati e 16 senatori per un totale di 40 grandi elettori.

Totale 1009 grandi elettori.
630 deputati, 315 senatori elettivi, sei senatori a vita e 58 delegati regionali, che portano il quorum necessario ad essere eletto nelle prime tre votazioni a 637 voti e dalla quarta votazione in poi a 505 voti.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.