Roseto, presentato calendario 2022 dedicato a Via Nazionale

calendario roseto

La Tipolitografia Rosetana per l’anno 2022 nel suo calendario storico (il dodicesimo) ha voluto omaggiare Via Nazionale, il cuore della città di .
Le vecchie e ricercate immagini riprodotte, propongono la strada che taglia in due la città dai tempi di Rosburgo fino a oggi.
Via Nazionale è il luogo dell’incontro, da sempre, e per questo, come accade ormai dal 2010, si sono affidati agli archivi dei collezionisti rosetani Emidio D’Ilario e Luciano Di Giulio, per la scelta e la selezione delle cartoline d’epoca da riprodurre sul calendario della città delle rose.
La Tipolitografia Rosetana, partner, editori e stampatori, dell’iniziativa culturale, sin dalla prima edizione del calendario annuale dedicato alla città di Roseto degli Abruzzi, in particolare i titolari della Tipolito, hanno ancora una volta voluto riprodurre un pezzo della storia della città in un calendario unico e a tiratura limitata.
Il calendario del 2022, quest’anno, causa distanziamento Covid, è stato presentato all’interno della sede dalla Tipolitografia Rosetana, nella zona industriale di Roseto degli Abruzzi. e si presenta con 12 scatti d’epoca, uno per ciascun mese.

Le prime sei immagini mostrano da gennaio a giugno sei cartoline dell’allora frazione di Montepagano, chiamata Rosburgo, di Viale Vittorio Emanuele, Via Vittorio Emanuele 3 e di Corso Vittorio Emanuele, nome dell’attuale Via Nazionale.
Le altre 6 immagini da luglio a dicembre con foto, alcune selezionate tra le originali cartoline d’epoca tratte dal libro “Roseto degli Abruzzi. La cartolina racconta la storia della città”. mostrano una Roseto degli Abruzzi con Viale 28 ottobre, Corso Nazionale, Viale Nazionale, che sono sempre i nomi dell’attuale Via Nazionale.
La ciliegina sulla torta è una inedita copertina del calendario dove sono riprodotti e stampati due scatti inediti realizzati dall’alto dall’Air Drone Shot di Federico Serafini, che ha immortalato due inquadrature, la prima con foto della rotonda nord (zona Borsacchio) verso sud e l’altra della rotonda sud (zona PalaMaggetti) con soggetto la SS 16 che atraversa la città con il nome di Via Nazionale.

La Tipolitografia Rosetana, a nome dei titolari, Christian Risi, Riccardo Innamorati durante la presentazione hanno detto che: “Speriamo che anche quest’anno il calendario storico di Roseto degli Abruzzi, realizzato nel rispetto delle tradizioni e della divulgazione della memoria della nostra città, in questo periodo di pandemia, attraverso le immagini, possa per un attimo, portare la mente a pensare veramente positivo. La vita, negli anni, cambia come è cambiata Via Nazionale.
Ringraziamo gli amici Emidio e Luciano che ci forniscono le cartoline da 12 anni, e il fotografo Federico che ha selezionato lo scatto dall’alto, utilizzata per la copertina, immagine fino ad oggi mai riprodotto ne su cartolina e nemmeno su un calendario”.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.