Roseto, Pallacanestro vince 79 a 70 con Senigallia

Roseto pallacanestro

Dodicesima vittoria in fila per la Liofilchem (seconda del 2022) che tra le mura amiche del PalaMaggetti regola la Goldengas per 79-70, al termine di un match molto combattuto e che ha visto Amoroso e compagni mettere la freccia negli ultimi cinque minuti attraverso una super difesa ed un break devastante di 14-4. Due punti che permettono ai biancazzurri di salire a 28 punti, conferma del primo posto solitario, anche se non ci sarà neanche il tempo di godersi la vittoria perché mercoledì di nuovo sul parquet per il recupero contro .

Una vittoria cercata e voluta a tutti i costi, senza stare tanto a pensare all’assenza forzata di Di Emidio, in panchina per onor di firma, e alle condizioni fisiche non perfette di alcuni, cercando invece di contrastare in tutti i modi un avversario battagliero, probabilmente quello che ha tenuto più testa ai biancazzurri al PalaMaggetti. Già nella gara di andata i marchigiani avevano messo in grande difficoltà i biancazzurri, bravi poi a resistere alla rimonta locale: questa volta coach Quaglia ha dovuto sudare più del previsto per portare a casa i due punti, con Senigallia che ha avuto un collettivo efficace in zone offense (43 nei primi venti minuti), anche se poi calato nei minuti decisivi.

Numeri alla mano quattro in doppia cifra in canotta biancazzurra: partita importante per il solito Valerio Amoroso (premiato nel pre-gara come MVP del mese di dicembre), 19 + 8 , Zampogna ne mette 18 con 6 triple, sua la rubata e successivo canestro decisivo, 14 per Pastore, 10 per capitan Ruggiero, di questi ultimi due i punti di rimonta e sorpasso nell’ultimo periodo.

Gara dai due volti quella vista al PalaMaggetti, con gli ospiti bravi a scendere in campo col piglio giusto e soprattutto a segnare molto nei primi dieci minuti (24 punti), con i vari Varaschin, Bedetti e Giacomini; Roseto ha in Amoroso un ira di Dio, Senigallia può davvero poco contro la classe del numero 33 di casa, anche se Senigallia piazza un break importante a metà secondo periodo, 29-36 al 16°, con i padroni di casa che faticano più del previsto ad andare a canestro. Ruggiero rintuzza lo svantaggio, prima che il solito Giannini con un buzzer beater clamoroso per il 35-43 dell’intervallo.

Al rientro Amoroso piazza due triploni consecutivi, ma gli ospiti non mollano e con Giannini tengono botta: la gara resta intensa, Zampogna e Pastore s’iscrivono alla sagra del tiro da tre punti e riportano sul meno 3 la Liofilchem, 47-50 al 25°; Gnecchi e Varaschin fanno sorridere coach Gabrielli, mentre è Serafini a siglare i tiri liberi del 56-59 del 30°. Gli ultimi dieci minuti sono al cardiopalma: ancora Gnecchi dai 6,75, coach Quaglia ributta nella mischia capitan Ruggiero, che insieme a Nikolic fa il break del 67-66, e Pastore piazza la tripla del 70-66 al 36°. Ancora la guardia laziale per il massimo vantaggio locale fino a quel momento, gli ospiti non segnano praticamente più, Zampogna poi fa la giocata decisiva con palla recuperata e siluro da 7 metri per chiuderla definitivamente.

Prossimo turno mercoledì 26 gennaio (ore 20:45) al PalaMaggetti contro Giulianova per il recupero della 14a giornata.

LIOFILCHEM ROSETO – GOLDENGAS SENIGALLIA 79-70 (24-24, 11-19, 21-16, 23-11)
Roseto: Gaeta , Zampogna 18, Di Emidio n.e., Bassi n.e., Mei 3 , Ruggiero 10 , Pastore 14 , Mraovic ,Amoroso 19, Nikolic 9 , Serafini 6 All. Quaglia

Senigallia: Giannini 12, Calbini 5 ,Giacomini 7 ,Gnecchi 11 ,Varaschin 15 ,Bedetti 8 ,Bedin 8 ,Terenzi n.e. ,Figueras , Rossini n.e., Cicconi Massi 4 All. Gabrielli

NOTE: Tiri da 2: Roseto 16/33 ; Senigallia 18/27
Tiri da 3: Roseto 12/31 ; Senigallia 9/28
Tiri Liberi: Roseto 11/12 ; Senigallia 7/10
Rimbalzi: Roseto 35 ( 11 offensivi ) ; Senigallia 29 ( 3 offensivi )
Assist: Roseto 12 ; Senigallia 11

USCITI PER 5 FALLI: Nikolic (Roseto), Bedin (Senigallia)

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.