Teramo, sabato, open night del vaccino

covid

Iniziativa straordinaria della Asl, in collaborazione con il Comune di , nell’ambito della campagna vaccinale. Sabato prossimo si svolgerà nell’hub del Parco della Scienza l’”Open night del vaccino”: dalle 20 alle 24 (gli ultimi ingressi saranno consentiti alle 23) sarà possibile immunizzarsi presentandosi senza appuntamento. Saranno allestite sette linee dedicate alla fascia di popolazione dai 12 anni in su.
“Prevediamo di riuscire a somministrare intorno alle 800 dosi”, commenta il direttore generale della Asl, Maurizio Di Giosia, “con questa iniziativa che ha lo scopo di incentivare la campagna vaccinale. Il nostro obiettivo, come da indicazioni del commissario straordinario per l’emergenza Covid Francesco Paolo Figliuolo, non è solo di far completare il ciclo alla popolazione o di inoculare la dose booster, ma anche di raggiungere quella fascia che finora non si è vaccinata. Solo oggi risultano al nostro Ucat 1.134 nuovi positivi e il totale dei contagiati in provincia ammonta a 14.382 unità. A stamattina erano 112 i pazienti ricoverati nelle nostre strutture. E i casi più gravi sono di pazienti non vaccinati. Sono cifre che si commentano da sole e che ci inducono ad adottare sempre nuove iniziative per immunizzare la popolazione e metterla al riparo perlomeno da gravi conseguenze”. “Un’iniziativa che abbiamo sposato subito con grande entusiasmo”, dichiara il sindaco di Teramo Gianguido D’Alberto, “perché va nella direzione che tutte le istituzioni devono seguire: potenziare gli spazi fisici e temporali della vaccinazione in un momento in cui il vaccino si conferma l’unica arma contro la diffusione del virus e per l’uscita dall’emergenza. Ben vengano dunque tutte le iniziative che ci consentono di allargare il più possibile la platea dei cittadini immunizzati e che pongono Teramo, come città capoluogo, in linea con quanto stanno facendo città di grandi dimensioni. E’ inoltre una conferma della strategicità del Parco della Scienza come hub vaccinale: dalla sua apertura ha raggiunto numeri imponenti, finora ben 93.037 dosi somministrate, tanto che oggi è riferimento vaccinale dell’intera provincia. L’appello ai cittadini è dunque ad aderire all’iniziativa e a vaccinarsi senza se e senza ma”.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.