Roseto, atp tennis challenger due

tennis roseto

Le sorprese della giornata al Challenger numero due di sono le uscite di scena delle prime due teste di serie, il ceco Jiri Vesely, numero 74 della classifica mondiale e l’italiano Gianluca Mager al numero 95.
Vesely è stato sconfitto dal croato Nino Serdarusic (219) con un doppio 62 in un’ora e 18 minuti. Il ceco è sin da subito apparso poco reattivo e motivato. In ogni caso, è stato dominato dal giocatore croato che ha condotto l’incontro senza concedere nulla e con un ottimo livello di .
Si è reso artefice dell’eliminazione di Gianluca Mager il pugliese Andrea Pellegrino (201) in un’ora e 16 minuti con il punteggio di 64 63. Accede agli ottavi Alessandro Giannessi (186) che prevale in rimonta sullo spagnolo Nicolas Alvarez Varona (304), proveniente dalle qualificazioni. Lo spezzino ha avuto qualche difficoltà ad ingranare la marcia nel primo set, poi ha chiuso in scioltezza con il punteggio di 36 61 63.
Vittoria anche per l’olandese Robin Haase (254), lucky loser, che ha battuto il tedesco Louis Wessels (350) 62 64 in un’ora e 9 minuti. Il francese qualificato Alexis Gautier (361), prevale in tre set sul canadese Brayden Schnur 46 62 63. È proseguito il derby sospeso ieri per oscurità tra Franco Agamenone (169) e Lorenzo Giustino (207). Ha prevalso Agamenone in tre set con il punteggio di 57 75 64 in 3 ore e 28 minuti. L’italo-argentino Agamenone affronterà nel turno successivo il taiwanese Chun-hsin Zeng (159). Vittoria importante di Andrea Vavassori (271) che batte il qualificato Luciano Darderi (319) 76 61. Negli altri incontri della giornata, lo spagnolo qualificato Carlos Gimeno Valero (458) batte il belga Kimmer Coppejeans (238) 75 67 75. A sorpresa il francese Manuel Guinard (199) batte il serbo Nikolas Milojevic (126) 63 75 e l’ungherese Zsombor Piros (240) prevale sullo slovacco Andrea Martin (127) in tre set 46 63 75. Infine, il kazaco Timofey Skatov (221) batte l’abruzzese wild card Andrea Del Federico (1.752), 63 61.
È stato sospeso per oscurità l’incontro tra lo slovacco Josef Kovalik (191) e il portoghese Nuno Borges (161) sul punteggio di un set pari (61 67).

A seguire l’incontro di doppio delle ore 10, scenderanno in campo sul centrale il croato Nino Serdarusic (219) e l’italiano Flavo Cobolli (177). Il programma, sempre sul campo centrale, proseguirà con il derby spagnolo Carlos Taberner (105) con Carlos Gimeno Valero (458). Sul campo numero uno, sempre a seguire un altro incontro di doppio, se la vedranno il kazaco Timofey Skatow (221) contro il portoghese Gastao Elia (202). Poi, si affronteranno l’italiano Agamenone (169) e il ventenne Tseng (159).

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.