Roseto, riunione comitato ordine pubblico

roseto degli abruzzi

Si è tenuto a , il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica convocato da S.E. il Prefetto di Teramo Dott. Massimo Zanni.
All’incontro hanno partecipato il Questore di Teramo Dott. Lucio Pennella; il Comandante provinciale dei Carabinieri di Teramo, Ten. Col. Emanuele Pipola; il Comandante provinciale della Guardia di Finanza di Teramo, Col. Gianfranco Lucignano; il Comandante della Polizia Stradale sezione di Teramo Dott.ssa Nadia Carletti; il Comandante della Polizia Ferroviaria sezione di Ispettore Alessandro Russo; il Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Giulianova Ten. di Vascello Daniela Sutera; il Presidente della Provincia di Teramo Diego Di Bonaventura; il Sindaco di Roseto degli Abruzzi Mario Nugnes; il Sindaco di Martinsicuro Massimo Vagnoni; il Sindaco di Antonietta Casciotti; il Sindaco di Tortoreto Domenico Piccioni; il Sindaco di Giulianova Jwan Costantini; il Sindaco di Robert Verrocchio; il Sindaco di Silvi Andrea Scordella e i comandanti e i rappresentanti della Polizia Municipale dei sette comuni costieri.
Questi i punti all’Ordine del Giorno del Giorno: situazione dell’ordine e della sicurezza nei comuni costieri; politica di sicurezza integrata – monitoraggio applicazione del “Patto per la costa sicura” sottoscritto il 24 giugno 2021e risultati conseguiti; varie ed eventuali. Dopo i saluti iniziali del Prefetto di Teramo, che ha delineato la situazione generale in cui si trovano i comuni della costa teramana, la parola è passata poi al Presidente della Provincia ed ai sindaci che hanno presentato le diverse situazioni che interessano i propri territori, ringraziando le Forze dell’Ordine per il grande lavoro svolto, ma chiedendo al contempo maggiori controlli e presenze, soprattutto nei fine settimana e nella stagione estiva, al fine di migliorare la percezione della sicurezza all’interno delle loro comunità.
La parola è passata poi al Questore di Teramo, Dott. Lucio Pennella, che ha fatto il punto sullo stato generale della provincia di Teramo, con particolare attenzione alla fascia costiera, rispondendo ad alcune sollecitazioni arrivate dai primi cittadini teramani. A seguire c’è stato l’intervento dei comandanti delle Forze dell’Ordine intervenuti che hanno informato sulle azioni messe in campo, sull’organizzazione del lavoro quotidiano e sui risultati raggiunti. Al termine dei vari interventi c’è stato un confronto tra le parti in causa che hanno deciso di aggiornarsi ad un prossimo incontro per affrontare nuovamente queste delicate e importanti tematiche.

Ha dichiarato S.E. il Prefetto di Teramo, Dott. Massimo Zanni:
“Sono molto soddisfatto per questo incontro sia a livello personale che professionale perché si è trattato di una interlocuzione importante con il territorio da cui sono emersi una serie di spunti decisamente interessanti. In primis sono lieto che le varie situazioni segnalate oggi sono tutte gestibili e non presentano particolari criticità o problematiche, sono poi contento nel registrare una grande vicinanza tra chi amministra e le Forze dell’Ordine che sovente, nel corso degli interventi dei sindaci, sono state ringraziate e lodate per l’eccellente lavoro che svolgono, infine sono felice di aver colto che, da parte di tutti, c’è una volontà concreta di impegnarsi per migliorare l’attuale situazione. Ho percepito un grande spirito di collaborazione e reciproco rispetto, un ottimo punto di partenza per lavorare tutti assieme per centrare i risultati auspicati durante questo incontro”.

Ha spiegato il Sindaco di Roseto degli Abruzzi Mario Nugnes:
Se è vero, come più volte dichiarato, che il nostro territorio non presenta, fortunatamente, situazioni di grande criticità o problematiche legate alla criminalità è altrettanto vero che non possiamo comunque abbassare la guardia e non tenere conto dei piccoli fenomeni di micro-criminalità e vandalismo che, negli ultimi mesi, sono finiti sulla cronaca. Ci tengo a ringraziare, ancora una volta, le Istituzioni e le Forze dell’Ordine per quanto fanno ogni giorno per il nostro comprensorio, e auspico che vi sia sempre più controllo e attenzione. Da parte nostra, in questi mesi, abbiamo attivato un percorso per implementare e migliorare la videosorveglianza e chiesto di aumentare il controllo durante i fine settimana e in vista dell’estate. Auspichiamo che possa proseguire questo clima di grande collaborazione e raccordo tra le parti, con l’obiettivo di aumentare il grado di sicurezza percepito dalla cittadinanza. Infine un ringraziamento va a tutti i colleghi sindaci della costa con i quali c’è un confronto proficuo e costante che ci porta, sovente, ad affrontare e risolvere assieme le problematiche comuni che riguardano i nostri territori”.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.