Roseto, ci ha lasciato Romano Tassoni

romano tassoni

Un altro pezzo della storia musicale legata alla città di ci ha lasciato.
Il nome dell’amico musicista da sempre legato alla città delle rose è Romano, “romandino” Tassoni, chitarrista di Sant’Onofrio componente della storica band “Masters”.
All’interno dell’affiatata band conosciuta in tutta Italia anche altri due amici musicisti di Roseto degli Abruzzi, Massimo e Pino.
La notizia del suo ultimo respiro personalmente è stata vissuta come un colpo al cuore.
Romano oltre ad essere un musicista professionista è stato per me un amico con cui condividere artisti e gruppi grazie alla sua compatibilità con i gusti che vanno dal pop a rock, alla disco fino ad arrivare all’Hard rock e agli standard, successi internazionali e italiani intramontabili.
La sua cultura musicale era doppiamente vissuta con i ricordi e con gli accordi.
Una vita ultratrentennale “on the road” con i suoi Masters hanno calcato palchi e città viaggiando con un Tir ultrapieno di stumentazione e apparecchi sonori da far invidia alle più affermate band musicali italiane.
Questo è stato Romano, un musicista professionista accompagnato da altri professionisti che amano il loro lavoro ma sono principalmente amanti della musica
Di lui ho un ricordo particolare quello della sua conoscenza di canzoni memorabili che suonava con una precisione e un riff che solo chi ama il proprio mestiere sa fare.
Anima e cuore per la musica che ha trasmesso a Annalisa anche lei brava cantante precisa intonata e competente.
Per tutti noi della redazione che abbiamo avuto la fortuna di conoscerli entrambi, insieme ai tanti amici musicisti di Roseto degli Abruzzi, che nelle manifestazioni da noi organizzate li abbiamo inseriti in gruppi musicali in varie jam session, resta un vuoto incolmabile.
Romano va via a pochi giorni dall’uscita di scena del tastierista Umberto Sperandii, che abbiamo visto suonare e divertirsi insieme a lui accompagnato dal basso di Pino e dalla batteria di Gabriele e dalle chitarre di Carlo, Antonio e Vincenzo.
Grazie a te Romano per le belle giornate e serate trascorse insieme.
Dalla redazione di TgRoseto le più sentite condoglianze a tutti i suoi famigliari

sperandii umberto
da sinistra, alla batteria Gabriele Porta, al centro alla chitarra Romano Tassoni,
alle tastiere e voce Umberto Sperandii

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.