Roseto, Aleksa Nikolic lascia la Pallacanestro Roseto

Nikolic

La Pallacanestro Roseto in una nota comunica che l’atleta Aleksa Nikolic, come da suo diritto, ha esercitato la clausola di uscita dal contratto sottoscritto con la formula dell’1+1.

Nell’augurare le migliori fortune professionali ed umane al ragazzo nativo di Belgrado e arrivato a Roseto nell’agosto 2020, dopo due stagioni a in cui aveva trovato poco spazio (6 minuti di utilizzo medio) segnando meno di 1 punto/partita (0,96), la società intende rimarcare il percorso di crescita non solo del giocatore, che ha trovato a Roseto le condizioni per diventare in due stagioni il giocatore più migliorato dell’intera serie B, ma anche della società, capace di raggiungere due finali play off promozione, di vincere la Coppa Italia e, la stagione scorsa, il trofeo “Lido delle Rose”.

Con la maglia della Pallacanestro Roseto sponsorizzata Liofilchem, Aleksa Nikolic ha giocato complessivamente 79 partite e segnato 1203 punti (con una media di 15,22 punti/partita), realizzando un high di 41 punti segnati in 31 minuti contro (13/15 da 2, 2/3 da 3, 9/11 dalla lunetta, 7 falli subiti, 6 rimbalzi e uno straordinario 50 di valutazione) il 20 febbraio scorso e, limitatamente alla stagione da poco conclusa, è andato in doppia cifra in 38 delle 43 gare disputate.

Numeri che hanno convogliato sul giocatore le attenzioni di diversi club di serie A2, categoria nella quale legittimamente Nikolic vorrebbe tornare dopo le esperienze fatte da giovane a Treviso e poi a Rieti.

Pertanto, pur nel dispiacere di dover salutare un giocatore cresciuto vertiginosamente e un ragazzo splendido sotto ogni punto di vista, la società Pallacanestro Roseto desidera augurare le migliori fortune ad Aleksa e salutarlo con un beneaugurante arrivederci.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.