Teramo, alla Tasp conferma per Emidio Di Donato

tasp teramo
tasp teramo

Inizia nel migliore dei modi la fase di avvicinamento al terzo campionato consecutivo in Serie B della a Spicchi. Dopo la definizione dello staff tecnico è arrivato infatti il momento di partire con la definizione del roster della TaSp 2022-23. E il primo tassello in squadra è di quelli che contano. Stiamo parlando infatti della conferma di Emidio Di Donato per il quale è stata definita anche l’estensione del contratto. L’ala biancorossa sarà quindi un giocatore della Rennova Teramo per altre due stagioni dato l’accordo trovato per l’allungamento di un’ulteriore annualità del rapporto stretto la scorsa estate.
La volontà condivisa di rafforzare il legame saldatosi nell’ultimo campionato di Serie B è stata ovviamente accolta con entusiasmo dallo stesso Emidio Di Donato: “Sono molto contento di questa scelta – conferma il numero 14 della TaSp – e il fatto che la società mi abbia proposto l’estensione del contratto biennale firmato la scorsa estate è motivo di ulteriore soddisfazione per me. In questi mesi passati a Teramo io e la società abbiamo avuto modo di conoscerci e di piacerci e ora non vedo l’ora di iniziare una nuova stagione in biancorosso. Qui c’è una realtà ideale per fare bene e voglio contribuire al mio meglio per un campionato che possa rendere felici società e tifosi”.
Un punto fermo attorno al quale costruire la Rennova Teramo 2022-23 è stato quindi messo, fra l’altro in vista di una stagione che, data la nuova riforma Fip, dovrà traghettare il basket di Serie B verso l’ennesimo rimodellamento: “Quest’anno non sarà facile vista la nuova riforma. Si prospetta un campionato di transizione, possiamo dire, e sarà complicato affrontarlo – prosegue Di Donato – ma l’intenzione è quella di fare il meglio possibile e di far divertire il nostro pubblico. Ho già avuto modo di parlare con il coach e di confrontarmi con lui sulla Teramo a Spicchi della prossima stagione. Nel gruppo che si andrà a formare sarò un elemento di riferimento e metterò a disposizione dei miei compagni tutta la mia esperienza. Siamo carichi, vogliamo far bene e da parte mia ci sarà tutto l’impegno possibile”.
Il pensiero dell’ala biancorossa va quindi a tutto l’ambiente cestistico teramano, al quale si è particolarmente legato nell’ultima stagione. Una realtà che dovrà supportare la formazione teramana in una stagione che si preannuncia impegnativa e che potrebbe vedere la Teramo a Spicchi scontrarsi con squadre del sud Italia, inserite nel girone D: “Se dovessimo andare nel girone D come sembra dalle indiscrezioni – chiude Emidio Di Donato – devo dire che la cosa mi incuriosisce non poco. Non ho mai giocato quel girone e sarebbe stimolante misurarsi in un nuovo contesto. Aldilà delle avversarie che affronteremo i tifosi devono sapere che nonostante le difficoltà sputeremo sangue per poter essere competitivi e per farli emozionare. Già ho avuto modo nell’ultima stagione di stringere un legame con i ragazzi della curva e con altri supporter della TaSp e a tutti loro chiedo di continuare a starci vicini e di sostenerci perchè se tutti andiamo verso la stessa direzione quest’anno ci divertiremo di sicuro”.

Emidio Di Donato (1992, ala, 198 cm)

2007-2010 giovanili Scavolini Pesaro

2010-2011 PentaGruppo Serie A Dilettanti

2011-2012 Goldengas – DNB

2012-2013 Pallacanestro Pescara – DNB

2013-2014 Pallacanestro Pescara – DNB

2014-2015 Amatori Pescara – Serie B

2015-2016 Amatori Pescara – Serie B

2016-2017 Amatori Pescara – Serie B

2017-2018 Allianz Pazienza San Severo – Serie B

2018-2019 Allianz Pazienza San Severo – Serie B

2019-2020 Allianz Pazienza San Severo – A2

2020-2021 Allianz Pazienza San Severo – A2

2021-2022 Rennova Teramo – Serie B

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.