Montesilvano, domiciliari per spaccio e detenzione armi

polizia

Ieri la Squadra Mobile di Pescara, nell’ambito di un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, ha tratto in arresto un 61enne di .

L’uomo è stato sorpreso nelle vicinanze di un bar al confine tra Pescara e Montesilvano con 10 gr. di hashish e un coltello a serramanico.

Gli agenti hanno esteso la perquisizione alla sua abitazione, rinvenendo ulteriori 78 gr. di hashish e 4,4, gr di marijuana, oltre che un bilancino di precisione.

Per il 61enne è scattata anche la denuncia per detenzione abusiva di armi.

Il Pubblico Ministero ha disposto gli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa dell’udienza di convalida.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.