Avezzano, ruba auto al parroco, coppia ai domiciliari

polizia avezzano

Nelle prime ore della giornata odierna, i poliziotti del Commissariato di hanno dato esecuzione all’ordinanza di misura cautelare nei confronti di un uomo e una donna, entrambi responsabili di furto. I due, infatti, in orario notturno avevano sottratto tabacchi e strumenti per il fumo elettronici da un distributore automatico installato in una tabaccheria della città, infrangendo il vetro con strumenti atti allo scasso. Alla coppia è stata inoltre attribuito, dagli operatori della Squadra Volante del Commissariato, il furto dell’autovettura commesso, di recente, in danni di un parroco della città. L’attività investigativa, avviata a seguito delle denunce sporte dalle parti offese, ha consentito, anche attraverso la visione delle immagini delle telecamere presenti in città, di ricostruire gli spostamenti degli autori dei furti e di identificarli compiutamente. Nelle dettagliate informative di reato inoltrate all’Autorità Giudiziaria sono stati evidenziati gravi e precisi indizi di reità dell’uomo e della donna, che hanno portato al provvedimento della misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Avezzano, aggravato dalla permanenza domiciliare nelle ore notturne e dall’ulteriore prescrizione dell’obbligo di firma quotidiana presso il Commissariato, eseguito oggi.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.