Roseto, Basket 20.20 vince con Termoli 81 a 53

roseto

Non si arresta la corsa del Roseto 20.20, che contro Termoli ottiene la quinta vittoria consecutiva e sale al primo posto solitario in classifica in attesa della risposta del Nuovo Basket Aquilano e dell’Amatori Pescara. Fin dai primi minuti la Braderm controlla la partita, piazzando il primo importante break tra 10’ e 15’ e un secondo, dopo l’infortunio di Bricis, nei 2’ precedenti all’intervallo. L’assenza di Maiga e l’infortunio del lettone rendevano il compito molto complicato, ma i giovani rosetani si sono compattati e hanno dominato la partita, toccando anche il +35. Vittoria più che mai di squadra: quattro giocatori in doppia cifra ma soprattutto un rimarchevole impegno corale in difesa.

Partenza sprint per la Braderm, guidata da due triple di Palmucci e due schiacciate di Bricis che valgono presto il +11. Termoli si sblocca con la sua panchina, in particolare Fredes e Mascoli, ma va subito in bonus e concede ai locali i liberi che permettono di conservare il vantaggio: 22-13 al 10’. La fiammata biancazzurra in avvio di secondo quarto è firmata dai due stranieri e porta una dote di 16 punti, facendo scappare Roseto che da lì non si guarda indietro. L’unico momento difficile segue alla brutta scavigliata di Bricis, costretto ad abbandonare il campo: l’Air Basket torna a -9 con Sprude e Zhgenti, ma Jovanovic e Palmucci rispondono con un 7-0 fondamentale nell’economia della gara. Il primo tempo si chiude 47-31.

Il 20.20 riparte da dove aveva iniziato e forse anche meglio, Zalalis è dominante vicino a canestro e scava quasi da solo un altro solco. I molisani non trovano più il canestro (appena 8 punti nel terzo quarto) e vengono affondati da una Braderm straripante che allunga ancora con i giovanissimi Francani e Del Nibletto. Al 30’, il parziale è un eloquente 66-39. L’uragano rosetano non accenna a fermarsi, almeno fino a quando Zalalis non segna il canestro che vale il +35. Da lì scende un po’ l’intensità della squadra di coach Francani, ma Termoli ha già tirato i remi in barca da diversi minuti e trova punti solo dal volitivo Torlontano, ultimo a mollare. La gara termina 81-53.

Il prossimo impegno della Braderm è la difficile trasferta al Pala Elettra di Pescara contro l’Amatori, in programma domenica prossima 20 novembre alle ore 18.

Parziali: 22-13, 25-18, 19-8, 15-14

Roseto: Del Nibletto 2, Palmucci 12, Di Giandomenico 3, Jovanovic 11, Francani 2, Caprara, Haidara 4, Adonide 8, Bricis 12, Cantarini 2, Zalalis 25. All: Ernesto Francani

Termoli: Gangale, Marianaro 2, Mascoli 8, Mitirich 6, Avdiu, Zhgenti 7, Fredes 5, Suriano 5, Sprude 11, Torlontano 9. All: Valerio Corvino

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.